Uiltrasporti


20/10/2016
 | Piloti - Ultime Notizie

Nella giornata odierna il Tribunale di Civitavecchia, sezione Lavoro, ha depositato la sentenza circa il ricorso ex art.28 L.300/1970 per comportamento antisindacale proposto da Uiltrasporti contro Alitalia per le determinazioni dalla stessa unilateralmente poste in essere sin dal mese di giugno u.s.

20/10/2016
 | Personale di Terra - Ultime Notizie

In allegato troverete i verbali siglati in sede ministeriale di AF/KLM

20/10/2016
 | Personale di Terra - Ultime Notizie

Una ripresa difficile quella dell'aeroporto di Parma , questo è quanto stiamo vivendo unitamente ai lavoratori del Giuseppe Verdi.

Una ripresa che ha quasi il sapore della presa in giro dopo l'incontro di venerdì scorso fra sindacati e vertici aziendali. Tema centrale del giorno è stata la richiesta di apertura di cassa integrazione straordinaria per i dipendenti  della Sogeap.

11/10/2016
 | Assistenza al volo Enav - News

Si riportano in allegato le vertenze nazionali aperte contro ENAV S.p.A. per varie violazioni contrattuali

20/10/2016
 | Assistenza al volo Enav - News

A Tutte le Strutture della UIL
  
In attesa della pubblicazione integrale del testo della Legge di Bilancio per il 2017, vi inviamo, in allegato, le slide della stessa presentate  dal Governo sabato scorso  durante la conferenza stampa di presentazione.
  
Per un giudizio compiuto su questa Legge di Bilancio occorre leggere bene nelle pieghe dei singoli provvedimenti , perché spesso, al di là dei proclami, il “diavolo si nasconde tra le righe”.
  
Comunque, da una prima impressione, questa è una Legge che potremmo definire “semi ambiziosa”, in quanto è una manovra parzialmente espansiva.
  
In primis  perché tenta di ripristinare l’obiettivo di rilanciare gli investimenti pubblici e privati, anche se spalmati su un piano pluriennale (Industria 4.0, dissesto idrogeologico, casa italia, fondo di garanzia, ecc.), con l’intento di innalzare il livello di produttività del settore industriale.  Mentre, se confermata,  è molto importante l’aumento della soglia da 2 mila e 3 mila euro per la detassazione dei premi di produttività e l’allargamento della platea (da 50 mila a 80 mila euro).
  
  
Sul capitolo socio previdenziale, per la prima volta, dopo tanti anni si assiste ad una “restituzione”, seppur parziale, anziché “togliere” risorse (14° mensilità per le pensioni fino a 10 mila euro,  innalzamento NO TAX AREA redditi da pensione, incremento del fondo per la povertà, interventi a favore delle famiglie).
  
I 7 miliardi di euro in tre anni, appostati per gli interventi sui pensionandi e pensionati, vanno nella direzione auspicata dalla UIL che aveva sempre parlato dell’esigenza, per questi capitoli,  di uno stanziamento a regime di 2,5 miliardi di euro. Per quanto riguarda, invece, i singoli interventi, attraverso il dialogo con il Governo si sono  registrati dei risultati importanti “sull’APE”, aumentando  il tetto di reddito da 1.300 euro a 1.500 euro per coloro che, senza penalizzazione accederanno al pensionamento, anche se anche se sono auspicabili dei miglioramenti, soprattutto per quanto riguarda le soglie di accesso  (30 e 36 anni).   
  
Positivi gli interventi che riguardano la non onerosità per le  ricongiunzioni, l'ampliamento della platea dei lavoratori usuranti e il principio dei 41 anni di contributi per accedere senza penalizzazioni al pensionamento per alcune categorie  di lavoratori e lavoratici precoci.
  
Vanno nella direzione rivendicata dalla UIL il completo rifinanziamento del sanità (da 111 miliardi di euro a 113 miliardi di euro) e i 3 miliardi di euro di trasferimenti agli enti territoriali,  compresi i criteri di finanziamento del Fondo Pluriennale Vincolato (FPV), propedeutico all’avvio concreto di opere pubbliche.
  
Così come sono molto importanti i provvedimenti per il rilancio del settore dell’agricoltura (abolizione dell’IRPEF Agricola, tutela del Made in Italy, decontribuzione agricoltori under 40 anni).
  
Sullo sfondo permangono 2 zone grigie, che potrebbero influenzare il nostro giudizio e  per le quali è necessaria maggiore chiarezza:  rinnovo dei contratti del pubblico impiego e provvedimenti per lo sviluppo del Sud a partire dalla decontribuzione per le assunzioni. 
  
Da salutare positivamente, ma da approfondire con attenzione, gli incentivi per favorire l’occupazione giovanile (incentivi per assunzione di giovani al termine del percorso di alternanza scuola-lavoro, super-bonus assunzioni di giovani iscritti a garanzia giovani con utilizzo dei fondi Comunitari.
  
Infine non sono chiari i provvedimenti tesi a dare continuità alle recenti “deroghe” in materia di ammortizzatori (cigs, naspi stagionali, cassa in deroga) che hanno sanato l’emergenza  2016 ma non vi sono certezze per quanto riguarda il 2017 e come si ritiene di intervenire sulla questione occupazionale del credito.
  
Parafrasando lo slogan dato dal Governo a questa Legge di Bilancio, seguiremo “#passodopopasso” l’iter del provvedimento e sul quale svilupperemo ulteriori approfondimenti nelle prossime settimane.
  
Fraterni saluti
  
Il Segretario Confederale UIL
         Guglielmo Loy

17/10/2016
 | Assistenza al volo Enav - News

Si riporta in allegato la richiesta di convocazione avente come tema l'oggetto

19/10/2016
 | Note Unitarie Nazionali FSI

Il silenzio aziendale in merito al rinnovo del CCNL Mobilità AF, dopo l'incontro del 22 settembre scorso, ha indotto le Segreterie Nazionali ad inviare una nota che invita, la parte datoriale, a definire una data per la ripresa del confronto..

18/10/2016
 | Assistenza al volo Enav - News

In merito alle dichiarazioni diffuse a mezzo Stampa sul Sig. Marco Veneziani, ex Segretario Nazionale, la Uiltrasporti Nazionale precisa ai propri iscritti e simpatizzanti quanto segue.
 
Le dimissioni del Sig. Veneziani non sono assolutamente attribuibili a vicende connesse alle trattative in essere con Alitalia o con altri vettori Italiani. Esse si sono configurate nell’ambito del profondo processo di rinnovamento e rigenerazione della Uiltrasporti, il cui scopo e obiettivo è quello di garantire diritti e tutele di tutti i lavoratori iscritti.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it