Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - ASSISTENTI DI VOLO



Ritardo Pagamento Stipendi

 

Abbiamo inviato la lettera di attivazione della prima fase della procedura di raffreddamento, nei confronti di Alitalia CAI, relativa al ritardo del pagamento degli stipendi a tutto il PNC, per cui l’Azienda non ha ritenuto opportuno e doveroso neanche inviare una semplice comunicazione ai propri dipendenti  E’ incomprensibile ed inaccetabile che una Azienda, in presenza di accordi sottoscritti, che testimoniano, prevedendo lo slittamento al primo del mese dei termini per l’accredito sui conti correnti degli emolumenti, l’ennesimo sforzo della nostra Categoria, teso a favorire il rilancio di Alitalia, dimostri noncuranza e superficialità su un tema cruciale quale quello dello stipendio, mettendo in atto giochetti contabili volti ad acquisire indebiti vantaggi. Tale mancanza di rispetto nei confronti degli Assistenti di Volo e di tutti i dipendenti di Alitalia, non può essere accettata.

 

 Abbiamo  anche predisposto una azione legale, e non esiteremo a mettere in atto ogni azione Sindacale prevista da legge a tutela dei nostri Iscritti  Per questo, data la gravità di quanto accaduto, vista tutta la disponibilità e collaborazione che la Categoria  Assistenti di Volo continua a dare in termini di professionalità e competenza, nonostante i sacrifici richiesti dalla Compagnia in tutti questi anni saremo inflessibili nei confronti della Azienda  riguardo eventuali richieste di flessibilità operativa o commerciale che dovessero essere avanzate. Invitiamo tutta la categoria assistenti di volo ad esercitare la propria mansione nel pieno rispetto delle regole e del dettame contrattuale ma senza più alcuna iniziativa  straordinaria che vada fuori da quanto previsto.

 

Download attachments:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586