Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - ASSISTENTI DI VOLO

Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 73


La Trattativa Prosegue

COMUNICATO UILTRASPORTI TRATTATIVA ALITALIA: DISCUTERE PRIMA IL PIANO INDUSTRIALE

“Alitalia: Angeletti, discutiamo prima piano e poi esuberi

Non è partendo da numeretti che si risolvono i problemi”.

(ANSA) - NAPOLI, 13 GIU - Sugli esuberi di Alitalia bisogna "non discutere sui numeretti ma analizzare il piano industriale e di sviluppo dell'azienda". Lo ha detto il segretario generale Uil Luigi Angeletti. "Su Alitalia la discussione è molto complessa. Non è discutendo di numeretti che si affrontano e risolvono i problemi, bisogna discutere del piano, dello sviluppo dell'azienda e poi si potrà discutere delle conseguenze sul piano occupazionale e quindi dei numeri, difendendo la prospettiva di una grande infrastruttura come Alitalia".

Domenica 15 giugno 2014

Dalla giornata di domani, lunedì 16 giugno 2014, riprenderà il confronto con Alitalia in merito al nuovo piano industriale targato Etihad. Negli incontri sinora svolti, abbiamo assistito ad una elencazione di richieste di parte Aziendale attinenti un quantitativo di esuberi, definiti strutturali, pari a  circa 2250 unità suddivise in circa 130 Piloti, 250 Assistenti di volo e 1870  Personale di Terra. 

I numeri citati, sarebbero comprensivi del personale che, a vario titolo, fu posto in cigs a seguito dell'accordo del marzo 2011 e costituiscono, secondo l' Azienda,  una condizione ineludibile per il realizzarsi del piano della Nuova Alitalia e per l'ingresso di Etihad nel capitale della stessa con un investimento dichiarato di 1.25 miliardi di Euro nell'arco di piano.

La Uil e la Uiltrasporti, hanno richiesto con forza ad Alitalia di esaminare approfonditamente il Piano Industriale dal quale genererebbero gli esuberi sopra citati. Siamo inoltre convinti che esistano alternative concrete alla paventata mobilità, da ricercarsi in progetti di partnership e collaborazione,  in molte aree produttive, con soggetti industriali del comparto.

 Siamo quindi determinati ad avviare sin da domani un confronto di merito sui contenuti del progetto sinora ancora non analizzati e, solo a valle di questo, discuteremo di eventuali esuberi ed individueremo le modalità di gestione degli stessi.

 In tal senso ci siamo espressi con Alitalia, con il Governo ed anche con gli organi di stampa attraverso le dichiarazioni del Segretario Generale Luigi Angeletti riportate in apertura di questo comunicato.

 Siamo alle fasi iniziali di una trattativa delicata e difficile per l'enorme quantità e diversità di interessi e di soggetti portatori degli stessi. Il percorso negoziale non potrà quindi essere breve né   dall'esito scontato.

 Cogliamo quindi l'occasione per invitare tutti i colleghi Piloti, Assistenti di Volo e personale di Terra di Alitalia a mantenere una costante attenzione ed informazione sull'evoluzione del negoziato attraverso il contatto quotidiano con le nostre strutture ed i nostri delegati.

Sarà nostra cura procedere ad informare con comunicati ufficiali delle novità rilevanti della trattativa nel momento in cui queste dovessero assumere carattere di fatto concreto e non solo di proposta o, peggio, di gossip.

SEGRETERIA NAZIONALE UILTRASPORTI

Download attachments:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586