Uiltrasporti



Infortunio in itinere: la sentenza della Corte di Cassazione n. 22154 del 20 ottobre 2014

Dalla Fondazione Rubes Triva è arrivata una informativa in merito ad una sentenza della Cassazione (n°22154 del 20 ottobre 2014) che ha disciplinato quando e se scaatta l'indennizzo in caso di incidente in itinere.   

In sostanza :

 

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 22154 del 20 ottobre 2014, ha ribadito il principio, in materia di infortunio in itinere, che l’uso del mezzo proprio da parte del lavoratore è una scelta che aumenta il rischio di subire infortuni e, pertanto, va considerata con particolare rigore. Nel contesto della sentenza viene precisato che l’infortunio occorso nel tragitto che separa l’abitazione dal luogo di lavoro è indennizzabile solo se sussistono contemporaneamente tre condizioni:


- il percorso seguito al momento dell’infortunio deve essere quello normalmente praticato per recarsi al lavoro;

- non devono esistere ragioni personali per la scelta del percorso o di orari non collegabili alla prestazione lavorativa;

- deve essere provata la necessità del veicolo privato, tenuto conto degli orari d’ingresso al lavoro e di quelli dei servizi pubblici di trasporto.

In allegato la circolare della Fondazione Rubes Triva e la sentenza della Cassazione

 

 

 

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586