Uiltrasporti



TRASPORTO MERCI : la prevenzione dell’uso di sostanze psicotrope nel settore dei Trasporti: confronto su esperienze, sfide e opportunità”

In data 5 febbraio a Roma, presso la sede dell’ILO (International Labour Organization), si terrà un incontro per illustrare il progetto Progetto OSH (Occupational Safety and Health) finalizzato alla sensibilizzazione e alla formazione delle imprese che operano nel settore del trasporto merci per conto terzi per ridurre l’incidentalità alcool/droga correlata. A questo progetto hanno contribuito le OO.SS. Confederali e dei Trasporti.

 

La necessità di affrontare e migliorare il tema Salute e Sicurezza nel settore dei Trasporti nasce dal prendere atto, visti i dati INAIL che evidenziano che alcol e droga sono ancora tra i principali responsabili degli infortuni in particolare nel settore edilizio e dei trasporti. Una percentuale attorno al 37% di tutti gli incidenti sui luoghi di lavoro (940.000 ogni anno) è correlata all’uso di alcol e sostanze.

Il progetto si colloca all’interno della politica della Presidenza del Consiglio dei Ministri in Italia per la prevenzione degli incidenti sul lavoro causati dall’uso di sostanze psicotrope in linea alla strategia europea contro le dipendenze e alle indicazioni internazionali. Il progetto continua la linea d’azione dell’ITC of the ILO, agenzia delle Nazioni Unite con sede a Torino,  che aveva portato alla realizzazione di un precedente progetto Safework in the Workplace per la prevenzione degli incidenti sul lavoro causati dall’uso di droghe al cui interno sono state approvate le Linee Guida per la prevenzione d’incidenti correlati all’uso di alcolici e altre sostanze illegali sul posto di lavoro.

Gli obiettivi e le finalità alla base di questa iniziativa sono principalmente : 1) aiutare lo sviluppo di un sistema produttivo, all’interno del sistema dei Trasporti in Italia, con maggiori livelli di sicurezza con l’obiettivo di ridurre gli infortuni e gli incidenti sul posto di lavoro; 2) aumentare nei luoghi di lavoro la consapevolezza, delle imprese e dei lavoratori coinvolti, di una necessaria e più ampia cultura su Salute e Sicurezza rivolta alla prevenzione degli infortuni e degli incidenti che possono essere ricondotti all’uso di droghe e alcool.

Rispetto agli obiettivi e ai contenuti del programma formativo, che sarà elaborato nel progetto OSH e che vedrà coinvolte le ASL regionali, si è concordato di finalizzare e di puntare alla sensibilizzazione e alla formazione di "figure chiave", coinvolgendo direttamente  le stesse Associazioni imprenditoriali e i Sindacati per individuare i soggetti da coinvolgere. Il programma sarà impostato con un percorso che prevede la formazione di un gruppo (100 unità), che in seguito svolgerà la funzione di Formatore nelle varie realtà territoriali.

E’ indubbio che tutto questo progetto può solo avere i suoi effetti se si riuscirà, attraverso momenti informativi e formativi, a potenziare la capacità di fare prevenzione rispetto all’uso di alcool e droghe. 

Download attachments:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586