Uiltrasporti

MOBILITA' - TRASPORTO FERROVIARIO



FSI: Uilt, la coerenza non è di casa in Trenitalia Cargo

Così ha esordito, in una nota, il Segretario Nazionale alla Mobilità della Uiltrasporti Nicola Settimo a proposito dei trasferimenti in atto di macchinisti, adibiti al trasporto merci, verso altre Divisioni aziendali. "Come al solito gli annunci verbali o, peggio, i piani e i programmi scritti sul rilancio del trasporto merci per ferrovia in Italia - di cui tutti dicono di essere d’accordo - vengono puntualmente smentiti dalla realtà.

La Uiltrasporti è molto critica e preoccupata del paradosso che si sta consumando contro uno dei più urgenti ed importanti interventi a cui il Governo ed FSI dovrebbero dare la massima priorità per il bene dell’economia e del livello di vivibilità del Paese. La Uiltrasporti  ha già manifestato formalmente a Trenitalia che non è possibile smantellare il proprio servizio merci. Per essere coerenti, è necessario investire partendo dalle risorse umane e dai mezzi ferroviari. Il Segretario Uiltrasporti - conclude -  che la sua Organizzazione sta riflettendo sulle eventuali risposte sindacali da mettere in atto".

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586