Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PILOTI



Meridiana: UILT, posizioni ancora distanti sul numero degli esuberi assistenti di volo

"L'incontro tenutosi in data odierna presso il Ministero dello Sviluppo Economico sulla procedura di licenziamento collettivo degli Assistenti di Volo attivata dalla Società Meridiana ha evidenziato, secondo la nostra Organizzazione Sindacale, ancora grandi distanze sul numero degli esuberi dichiarati, circa 650, nonostante alcune ipotesi di riduzione che lo abbasserebbero a circa 420, in quanto basata su una fotografia della flotta ridotta rispetto alla media dichiarata e senza tenere conto delle prospettive di sviluppo rappresentate dalla partnership, oltre che mancare delle incentivazioni”.

Lo afferma Ivan Viglietti, responsabile dipartimento nazionale Uiltrasporti."Esprimiamo forti perplessità anche sulle proposte modalità applicative del part time e sulla poca chiarezza ed insufficiente definizione della, pur apprezzabile, offerta di occupazione di Qatar Airways destinata ai volontari disposti a trasferirsi a Doha. Le distanze - continua Viglietti – aumentano in modo esponenziale  sul tema del contratto di lavoro del Personale Navigante del Gruppo, snodo cruciale per la partnership oltre che per contribuire ad abbattere il numero degli esuberi dichiarati, ed in merito al quale, purtroppo, continuiamo a registrare inaccettabili resistenze ed apparente mancanza di volontà da parte aziendale. La Uiltrasporti ribadisce che non potrà esservi condivisione di percorsi in assenza di una normativa contrattuale unica applicata a tutto il personale navigante del Gruppo che è oggi costituita dal vigente CCNL del Trasporto Aereo. Altri percorsi fantasiosi che non garantiscano completa e puntuale uniformità di trattamento – conclude - non saranno accettati e genereranno, da parte nostra, ogni azione utile di tutela del Personale Navigante di Meridiana e di Air Italy”.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586