Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PILOTI

Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 72


ALITALIA:ATTACCO AL PERSONALE NAVIGANTE DEL GRUPPO

PROCEDURE DI LEGGE  AVVIATE IN SEDE MINISTERIALE DALLE SCRIVENTI ORGANIZZAZIONI SINDACALI: 

- PRIMA FASE AZIENDALE GIÀ ESPERITA CON ESITO NEGATIVO 

- INCONTRO  CONVOCATO AL MINISTERO DEL LAVORO  PER ‪IL 14 GIUGNO PV

- IN ASSENZA DI ACCORDO: SCIOPERO DI TUTTO IL PN DEL GRUPPO ENTRO I PROSSIMI GIORNI! 

Negli ultimi giorni è andata costantemente aumentando la percezione, confermata dai fatti, di un attacco aziendale alla dignità e professionalità del Personale Navigante del Gruppo.

L'azienda ha infatti proceduto unilateralmente e con modalità quasi offensive , senza minimamente curarsi delle istanze dei Piloti e degli Assistenti di Volo, con una lunga serie di azioni scorrette, lesive dei diritti, degli accordi  sindacali e del CCNL. 

Questo nonostante il grande supporto profuso dai Naviganti alla nascita e sviluppo di Alitalia SAI cominciato con il "contributo" economico  ( 30 mln di Euro circa ), e di posti di lavoro, a suo tempo versato a mo' di "tassa d'ingresso " per consentire la partenza di questa Compagnia.

Non ci aspettavamo un ringraziamento ma nemmeno possiamo accettare un atteggiamento gratuitamente punitivo! 

Gli argomenti oggetto delle procedure di raffreddamento avviate da queste Organizzazioni Sindacali sono di estrema rilevanza, soprattutto alla luce delle offensive comunicazioni aziendali di questi giorni,   e riguardano problematiche non più rimandabili ed  inerenti TUTTO IL PN DEL GRUPPO:

  • Corretta applicazione CCNL- side letter 24/10/2014 (concessioni di viaggio).
  • 
Mancata applicazione note a verbale/dichiarazioni a verbale art.16 CCNL sezione prima PNT e art 15 CCNL sezione seconda PNC (assicurazioni).
  • Mancata definizione meccanismi di sviluppo professionale tra i settori regional e medio raggio CCNL integrativo aziendale Alitalia-nota 2.
  • Cessione attività di volo del Gruppo a vettori extraeuropei, in Wet Leasing, e relativa mancata applicazione CCNL di settore.
  • Problematiche attività di volo (riduzione schedulati- attenzioni gestionali) - base Milano (nuovo Cbc, procedura malattia, procedura vestiario, ecc.ecc.).
  • Licenziamenti PNC.
  • Mancato rispetto esonero lavoro notturno. 

È palese il maldestro tentativo di Alitalia di indebolire e fiaccare la compattezza delle categorie dei Piloti e degli Assistenti di Volo IN VISTA DELL'IMMINENTE AVVIO DEL TAVOLO DI RINNOVO CONTRATTUALE!

È il momento di rimanere UNITI E COMPATTI dando forza e sostegno a queste Organizzazioni Sindacali che si battono per ripristinare il corretto rispetto degli accordi e far desistere il management  aziendale da malcelati tentativi di imitazione di modelli "mediorientali" di gestione del personale! 

Non disperdiamo forze ed energie in progetti fantasiosi o nell'inseguire chi fa della propria presenza a questo o quel tavolo di trattativa la ragione della propria esistenza!

Il problema dei Naviganti Alitalia non  e' dissertare di tavoli unici o poltrone per questa o quella entità sindacale!

L'unità che noi perseguiamo e  di cui il PN del Gruppo Alitalia ha estremo bisogno e' quella di intenti e di coesione nelle azioni sindacali... Ed in questo senso il contributo di chiunque ne condivida la necessità e desideri supportarle è benvenuto! 

IL NOSTRO OBIETTIVO È' CHIARIRE  UNA VOLTA PER TUTTE AI DIRIGENTI DI ALITALIA CHE I PILOTI E GLI ASSISTENTI DI VOLO DEL GRUPPO VANNO RISPETTATI PER LA GRANDE DEDIZIONE E PROFESSIONALITA' CHE HANNO DIMOSTRATO SUL CAMPO! 

 

SOSTIENI LE NOSTRE AZIONI !

UNITI SI VINCE...

Dipartimenti Nazionali PNT e PNC

 

 

FILT CGIL     FIT CISL      UILT    UGL Trasporto aereo

Download attachments:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586