Uiltrasporti

VIABILITA'



MORTI SUL LAVORO: porto di Genova un marittimo deceduto

06/02/2017 | Salute e sicurezza

17 dicembre 2016 

"Esprimiamo dolore e vicinanza ai familiari del marittimo vittima di un incidente sul lavoro oggi al porto di Genova e insistiamo a chiedere che il governo dia attuazione piena ai decreti sulla  sicurezza per i settori portuali e marittimo" così dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti.
"A pochi giorni dall'incidente del porto di Messina e da altri incidenti a Livorno e Salerno - affermano le sigle sindacali - ecco una nuova tragedia: quando diremo basta? Il sindacato non tace e rinnovando la richiesta alle istituzioni competenti di aggiornare le norme di sicurezza per il settore, chiede nel contempo maggiori ispezioni e controlli degli organi di vigilanza sulle condizioni di sicurezza in cui oggi operano i marittimi e i portuali.
Si apra da subito un confronto tra tutti i soggetti sociali e gli enti coinvolti per definire norme e comportamenti che impediscano il ripetersi di troppe morti sul lavoro".

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it