Uiltrasporti



MORTI SUL LAVORO: tir travolge squadra operai in autostrada A10. Sindacati, intervenire su condizioni di sicurezza e protezione

 
COMUNICATO STAMPA UNITARIO
 
“Un limite oltre cui non si deve andare”. E’ quanto affermano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti in merito all’incidente sul lavoro avvenuto sull’autostrada A10 che ha coinvolto una squadra di operai travolti da un tir, con un bilancio di due morti e sette feriti.
Secondo le tre sigle sindacali confederali dei trasporti “è ormai urgente intervenire sulle condizioni di sicurezza e protezione in cui operano i lavoratori diretti ed indiretti dei cantieri stradali ed intensificare i controlli sullo stato dei mezzi e sul rispetto rigoroso dei tempi di guida e di riposo dei conducenti dei mezzi. Un aiuto potrebbe arrivare, come già sperimentato in Nord Europa, dal ricorso alle tecnologie per avvertire tutti coloro che conducono mezzi della presenza degli operai al lavoro sulla strada”.
“Sosteniamo - aggiungono inoltre Filt, Fit e Uiltrasporti - l’iniziativa condivisa con Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil nei confronti del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, del Ministero degli Interni e della Polizia Stradale per attivare da subito misure concrete”.
“In tal senso - sostengono infine Filt, Fit e Uiltrasporti - è altresì necessario coinvolgere nell’iniziativa tutti i concessionari autostradali, soggetti fondamentali sia dal lato degli appalti, in qualità di committenti dei lavori, sia dal lato della sicurezza stradale”.
 

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it