Uiltrasporti

AMBIENTE-LOGISTICA-PORTI



AUTOSTRADE: il MIT conferma che i caselli vanno presidiati. Comunicato Stampa unitario

COMUNICATO STAMPA UNITARIO
Roma, 28 marzo - “Il Ministero dei Trasporti conferma che i caselli autostradali vanno presidiati per ragioni di sicurezza e di qualità del servizio”, così dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Sla-Cisal e Ugl Viabilità e Logistica, in merito all’incontro di oggi presso il Mit tra i sindacati, le aziende con Aiscat e Mauro Coletta, Direttore della struttura di vigilanza delle concessionarie autostradali, riferendo che “nel frattempo fuori dal Ministero manifestavano alcune centinaia di lavoratori”.
“Abbiamo ribadito la nostra posizione - spiegano le organizzazioni sindacali - sulla piena applicazione della circolare del 7 marzo 2017 che prevede la presenza fisica dei lavoratori in tutti i caselli. Una circolare oggi non applicata da diverse concessionarie autostradali. Coletta - riferiscono Filt, Fit, Uiltrasporti, Sla e Ugl - ha confermato la validità della prescrizione che prevede tale presenza, senza entrare nel merito dell'organizzazione delle aziende, ed ha affermato che il Ministro Delrio è informato e valuterà eventuali decisioni da prendere”.
“Valutiamo l'incontro non risolutorio - concludono i sindacati - e quindi organizzeremo nei prossimi giorni uno sciopero nazionale di tutto il settore”.
 
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it