Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PERSONALE DI TERRA



ALITALIA, sciopero. Uiltrasporti: ora è chiaro che non è accettabile una trattativa precostituita

Roma, 5 aprile. L’adesione dei lavoratori Alitalia di terra e di volo allo sciopero è manifestatamente totale” così il commento di Uiltrasporti nazionale ai primi dati di adesione allo sciopero della Compagnia di 24 ore. 

“Siamo consapevoli dei disagi che ciò ha creato all’utenza e ce ne scusiamo, ma la responsabilità di questo è da ascrivere esclusivamente alla gestione del management Alitalia, che ha portato questo strategico asset del Paese ad uno stato di crisi.

"Ora è più chiaro che non è accettabile proseguire con una trattativa il cui esito si vorrebbe già precostituito con il taglio di lavoro e salari.

"La Uiltrasporti - prosegue la nota - chiede agli azionisti della compagnia e al Governo di fare la propria parte per modificare il piano industriale, affinchè sia di vero rilancio e non di mera sopravvivenza, con investimenti  e programmi realistici e credibili.

"Non è accettabile che i dipendenti Alitalia che finora hanno garantito la sicurezza e la qualità dei servizi paghino gli errori commessi dai vertici.

"Invitiamo pertanto il Governo e gli azionisti a verificare attivamente i veri costi che rendono Alitalia non competitiva sul mercato".

 

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it