Uiltrasporti

AMBIENTE-LOGISTICA-PORTI



AUTOTRASPORTO: sciopero nazionale. Uiltrasporti: alta l’adesione, ora intervenga il Governo

 COMUNICATO STAMPA

Roma, 29 maggio. “Questa è l’unica risposta corretta per contrastare le misure della Commissione Europea, con le quali intende modificare la regolazione dei tempi di guida e di riposo ed escludere i camionisti dalla applicazione della Direttiva sui distacchi per tutti i periodi di permanenza inferiori ai 5 giorni in un Paese diverso dal proprio”. Questo il commento della Segreteria nazionale della Uiltrasporti in una nota sullo sciopero dell’autotrasporto, che registra una adesione altissima, intorno all’80%.
“E’ necessario tenere alta l’attenzione su scelte europee di questo tipo. La modifica della Direttiva 561/06 invece di combattere il lavoro nero e la concorrenza sleale, incoraggia aziende prive di scrupoli ad abbassare i prezzi rispetto alla concorrenza, tagliando impunemente salari, organizzazione del lavoro e sicurezza. Serve un intervento da parte del Governo italiano di sollecitazione verso la Commissione Europea, perché i lavoratori dell’autotrasporto merci siano salvaguardati revocando questa scellerata modifica”. 
 
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it