Uiltrasporti

MOBILITA' - TRASPORTO FERROVIARIO



INCIDENTE TRENO-TIR: Sindacati, basta morti sul lavoro. Più sicurezza e prevenzione

COMUNICATO  STAMPA CONGIUNTO
 
 
INCIDENTE TRENO-TIR: SINDACATI, BASTA MORTI SUL LAVORO. PIU' SICUREZZA E PREVENZIONE
 
Roma 24 maggio - “Ancora una tragedia sul lavoro consumata questa notte”. Ad affermarlo unitariamente Filt Cgil, Uiltrasporti, Ugl e Fast sull’incidente che ha causato la morte del macchinista del treno regionale Torino - Chivasso - Ivrea, dell’autista di uno dei mezzi impegnati in un trasporto eccezionale e 25 feriti, fra i quali la capotreno in gravi condizioni.
“Alle famiglie dei lavoratori deceduti tutto il nostro dolore e tutta la nostra solidarietà ai feriti. E’ necessario che con l’insediamento del nuovo Governo si metta al primo posto la sicurezza che nei trasporti è una priorità assoluta per la gestione quotidiana delle attività, a maggior garanzia dei cittadini e degli addetti”.
“Attendiamo gli esiti delle indagini ed i dettagli della dinamica dell’incidente per valutare iniziative sindacali specifiche. In ogni caso, sono necessari tutti i possibili interventi di prevenzione sul sistema dei trasporti integrato ferroviario e stradale, in cui i passaggi a livello rappresentano un potenziale pericolo ed un punto debole dei due sistemi di trasporto, su cui bisogna accelerare gli investimenti ed il processo di soppressione”.  
 

 

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it