Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - ASSISTENTI DI VOLO



Alitalia, Tarlazzi: grande preoccupazione. Il Ministro Di Maio ci convochi subito

Roma, 28 marzo. “Le dichiarazioni del commissario Discepolo ieri in audizione in Parlamento, hanno innalzato ulteriormente il livello delle preoccupazioni nostre e dei lavoratori sulle sorti di Alitalia. Il Governo intervenga immediatamente”.

E’ quanto afferma il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che prosegue: “Dalle notizie che ci giungono ancora una volta dalla stampa, le trattative di FS permangono in un’area di fumosità, e continua a non essere trasparente il processo di coinvolgimento di partner industriali/finanziari per il rilancio di Alitalia, così come continua l’ostinata esclusione dalle informazioni dei lavoratori, che non può essere ulteriormente sopportata.
“Il Ministro Di Maio nell’ultimo incontro con i Sindacati risalente al 14 febbraio scorso, si è assunto impegni e dato garanzie per Alitalia e per tutti i suoi lavoratori, che attendono di essere concretizzati. Il Ministro ora ci convochi nell’immediato, e ci metta al corrente sullo stato delle trattative e sulle soluzioni predisposte per rilanciare la Compagnia con tutti i suoi lavoratori”.

 

Foto tratta da skift.com

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it