Uiltrasporti

TRASPORTO MARITTIMO



Tirrenia: Sindacati, verso sciopero se azienda non ritira decisione chiusura sedi

boboseiptu boboseiptu
Roma 22 gennaio - “E’ ingiustificabile e inaccettabile la determinazione aziendale di confermare la chiusura delle sedi di Napoli e Cagliari di Tirrenia”. Ad affermarlo unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti,
a seguito del nuovo incontro con l’azienda, aggiungendo che “respingiamo il progetto di riorganizzazione aziendale e invitiamo ulteriormente il management a rivedere tale decisione che comporterebbe un gravissimo disagio a tutti i lavoratori coinvolti, molti dei quali si vedrebbero anche costretti a dimettersi, perché non in condizioni di potersi sradicare dalle proprie residenze”. “A seguito della riunione di ieri - informano le tre organizzazioni sindacali - abbiamo chiuso con esito negativo la prima fase della procedura di raffreddamento, preliminare alla proclamazione dello sciopero, confidando, ora, nella seconda fase della procedura, in un intervento risolutivo del Ministero del Lavoro”. “Nel caso l’azienda non dovesse rivedere le proprie decisioni – spiegano infine Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti – daremo immediato corso s tutte le iniziative senza escludere lo sciopero, per contrastare le decisioni di Tirrenia Cin”.
 
Foto di copertina di pubblico dominio, ritagliata da wikipedia.org
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586