Uiltrasporti

AMBIENTE-LOGISTICA-PORTI



Riders, Uiltrasporti: questi lavoratori devono essere tutelati con il contratto della logistica

Roma, 5 novembre. “Nella giornata odierna abbiamo inviato al CNEL e al Ministero del Lavoro, il Protocollo sottoscritto il 2 novembre scorso relativo all’applicabilità del CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizione a tutti i lavoratori riders”. A dichiararlo il Segretario generale, Claudio Tarlazzi, e il Segretario nazionale, Marco Odone, della Uiltrasporti.


“Con questo protocollo siglato tra tutte le parti stipulanti e rappresentative del settore della Logistica, si affermano diritti e tutele, contrastando ogni forma di dumping e sfruttamento ai quali i lavoratori riders sono quotidianamente sottoposti.

"Gli elementi - spiegano i due segretari - quali orario di lavoro minimo garantito, paga base, abolizione del cottimo, 13a, 14a,  TFR, integrazione salariale in caso di malattia, infortunio, maternità/paternità, ferie, permessi, diritti sindacali, maggiorazioni per particolari condizioni ed orari, rimborso spese per uso mezzo proprio, DPI, contrattazione di secondo livello, devono essere garantiti a tutti questi lavoratori.

"Solo con l’applicazione del CCNL della Logistica, Trasporto Merci e Spedizione si garantiscono delle vere tutele ai riders, che giustamente chiedono di essere tutelati alla pari dei lavoratori del settore dei trasporti, sempre più strategico per il Paese, specie in questo periodo di crisi Covid-19, che impone chiusure con notevole aumento delle consegne a domicilio".

Trova documenti Logistica

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586