Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PILOTI



Resoconto riunione nuovi amministratori Alitalia LAI

RESOCONTO RIUNIONE 14.9.2011 CON I NUOVI COMMISSARI DELLA PROCEDURA ALITALIA 
 
 
1) Entro la fine del mese di settembre sarà pagato l’acconto del TFR con bonifico bancario sul conto corrente del lavoratore per i lavoratori pensionati, per quelli assunti da CAI o da altre società, restano esclusi solo i cassintegrati. 
 
2) Il saldo del TFR sarà pagato dalla Procedura nei  primi mesi del 2012 con bonifico bancario sul conto corrente del lavoratore.
 
3) Per i lavoratori con la cessione del quinto ci sono 3 situazioni diverse:
 
 
- Avvenuta estinzione del debito con la finanziaria: bisogna consegnare la quietanza che attesta l’estinzione del debito presso gli uffici della Procedura, Largo Ponchielli n. 6, utilizzando un modulo che sarà messo sul sito nei prossimi giorni. Per sicurezza la stessa documentazione va depositata in Tribunale (stiamo predisponendo una modulistica per gli iscritti);
- Trasferimento del contratto di cessione del quinto al nuovo datore di lavoro (CAI o altra società): bisogna depositare un’attestazione della finanziaria con l’indicazione dell’avvenuto trasferimento del contratto di cessione e di liberatoria del TFR, al momento bloccato dalla Procedura in favore della società finanziaria. La documentazione va depositata presso gli uffici della Procedura, Largo Ponchielli n. 6, utilizzando un modulo che sarà messo sul sito nei prossimi giorni. Per sicurezza la stessa documentazione va depositata in Tribunale (stiamo predisponendo una modulistica per gli iscritti);
- Esistenza di un debito residuo con la finanziaria più basso del TFR: richiedere alla finanziaria un estratto conto aggiornato con indicazione della parte di TFR che si può liberare in favore del lavoratore e depositarlo sempre presso gli uffici della Procedura,  Largo Ponchielli n. 6, utilizzando un modulo che sarà messo sul sito nei prossimi giorni. Per sicurezza la stessa documentazione va depositata in Tribunale (stiamo predisponendo una modulistica per gli iscritti);
Per coloro che hanno il contratto di cessione con la società finanziaria Xtesios s.p.a., anch’essa in A.S., si attiveranno direttamente i nuovi Commissari per cercare di avere la quietanza ovvero l’estratto conto e poter poi liberare il TFR dei lavoratori. 
 
 
4) Il pagamento delle voci diverse dal TFR risultanti nella dichiarazione datoriale avverrà successivamente nel corso del 2012.
 
5) Per i lavoratori con crediti ex Visco: nei prossimi giorni saranno comunicati i criteri di calcolo utilizzati dalla società Byte onde valutare la correttezza degli stessi e decidere se fare opposizione oppure no.  
 
6) I CUD saranno consegnati nelle prossime settimane.
 
7) Per i lavoratori cassintegrati: il credito per TFR ed altre voci è stato accertato ed è incluso nello stato passivo. Il pagamento avverrà solo dopo la cessazione del rapporto di lavoro, con il passaggio in mobilità. In quel momento il lavoratore potrà scegliere se farsi liquidare il TFR dall’INPS (Fondo di garanzia), depositando la documentazione necessaria oppure attendere il pagamento da parte della Procedura con i tempi che saranno comunicati in seguito. 
In attesa di ciò, preghiamo i cassintegrati di recarsi presso i nostri uffici il giovedì dalle 15,00 alle 17,00 per avere informazioni più precise dal nostro legale.
8) E’ rimasta ancora aperta la questione se sarà riconosciuto o meno il periodo di preavviso ai lavoratori in CIGS e chi deve pagare il TFR maturato durante la cassa integrazione (se direttamente l’INPS ovvero se deve pagarlo la Procedura. In ogni caso deve essere pagato).
 
9) Il credito dei lavoratori per l’IVA Skymaster è stato riconosciuto ed ammesso al passivo. Non essendo, però, un credito di lavoro come il TFR sarà pagato in una fase successiva.
 
 
 
DIPARTIMENTO LEGALE UILT – UILT PILOTI COMUNICAZIONE
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: administrator@uiltrasporti.it