Uiltrasporti

MOBILITA' - T.P.L.



CCNL Mobilità TPL - Comunicato su convocazione ministero

07/11/2012 | Ultime Notizie TPL

La grande mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori del TPL che hanno partecipato in massa allo sciopero nazionale del 2 ottobre u.s., ha finalmente dato un primo possibile risultato positivo.

Dopo reiterate richieste delle Segreterie Nazionali e delle Confederazioni Sindacali, il Governo ha aperto un tavolo di confronto per la vertenza per il rinnovo del CCNL della Mobilità/Area Contrattuale TPL il Ministero del Lavoro ha convocato le parti per domani, 8 novembre, alle ore 15.00.

 

 

In un momento così difficile per tutti, gli Autoferrotranvieri, nonostante le gravi crisi aziendali, che li costringono a continue azioni di protesta, hanno dimostrato al di là di ogni dubbio, di credere nel processo di realizzazione del CCNL della Mobilità e di volere con forza il rinnovo del CCNL del TPL:

- per il riconoscimento di un sacrosanto diritto;

- per la realizzazione di un elemento fondamentale di stabilità della categoria;

- per il risanamento ed il rilancio del settore;

- per il riconoscimento del diritto alla difesa dell’occupazione e del reddito;

- per un miglioramento del trasporto pubblico collettivo a sostegno della ripartenza dell’economia del Paese per uscire dalla crisi.

Abbiamo ottenuto un tavolo di mediazione, ora bisogna stanare ASSTRA e ANAV e costringerli al rinnovo del contratto.

Per questo motivo, la mobilitazione deve essere mantenuta ai massimi livelli e lo sciopero del 16 novembre p.v. resta confermato, così come la manifestazione nazionale a Roma, rinviando ogni eventuale valutazione ai primi segnali di avanzamento che dovessero essere prospettati dal confronto in sede governativa.

Allegati:
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it