Uiltrasporti

Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 68


RFI Comunicato UILT 21 maggio 2013

22/05/2013 | Comunicati Stampa

Oggi si è tenuto il previsto incontro con RFI  in merito al progetto “ Decoro, pulizie e piccola manutenzione stazioni”, la cui finalità è trovare possibilità d’impiego al personale inidoneo o non riqualificabile. 

Rete Ferroviaria Italiana ha fatto presente che il progetto si pone come obbiettivo quello di internalizzare circa il 30% delle attività date in appalto alle ditte esterne per un valore pari a circa 20 milioni di euro. L’azienda ha illustrato la nuova organizzazione che assume la S.O. Terminali e Servizi a seguito della previsione di intensificazione delle attività. In sostanza nella S.O. Terminali e Servizi viene individuato un Reparto “Operativo” che gestisce tre Presidi: uno di manutenzione, uno di pulizia ed un altro di controllo.

Ogni Presidio sarà composto da squadre la cui quantificazione dovrà essere effettuata nell’ambito dei relativi incontri territoriali a secondo delle diverse  specificità. Sempre all’interno della S.O. Terminali e Servizi nella struttura Contratti e Servizi alla clientela vengono incluse le attività di “ controll room e guardiania”. Il Responsabile delle Relazioni sindacali ha proposto di avviare in via sperimentale il progetto in alcune realtà al fine di verificare eventuali correttivi.  

Considerato che il criterio per l’individuazione delle risorse transitate nella nuova struttura non trova corrispondenza con quanto da loro presentatoci nel corso del confronto ( inidonei ed risorse non utilizzate proficuamente) e che non condividiamo gli ambiti di utilizzazione proposti, RTM, in quanto hanno una estensione insostenibile; come UILTrasporti abbiamo fatto presente l’inopportunità di una avviare la fase sperimentale.

 A tal fine il Direttore Produzione ha dato la disponibilità che nell’ambito degli incontri territoriali ci siano delle verifiche sui criteri con cui sono state individuate le risorse assegnate, inoltre ha convenuto sull’inutilità di un fase di sperimentazione, ciò in virtù di advenire in primis su un’intesa nazionale che faccia da linee guida alla trattativa decentrata, tenendo presente anche che ogni realtà territoriale e diversa dall’altra; pertanto ha proposto la stesura di un verbale che contempli tutti i chiarimenti emersi nel corso delle diverse riunioni.

 Come Organizzazioni sindacali ci siamo riservati di valutare la proposta anche per valutare dettagliatamente le ricadute negli appalti.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586