Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - PILOTI



EX VISCO: AGGIORNAMENTO LAVORI

30/04/2009 | Area Piloti in CIGS

Di seguito la relazione dello studio legale Uiltrasporti Piloti sull'andamento delle cause di insinuazione al passivo ( affidate allo studio stesso ) per quanto inerente i cosiddetti " crediti controversi " ed, in particolare, alla ex visco. Si tratta di un percorso non facile che vedrà ancora ulteriori sviluppi.

Per gli interessati nella relazione che segue un quadro legale della situazione. Con la presente, sono a comunicare che all´udienza del 22 aprile 2009, abbiamo discusso con il Commissario e con il Giudice in merito alla posizione assunta dall´Amministrazione Straordinaria sulla decontribuzione Visco. Il Giudice ha concesso un termine di giorni 30 per ulteriori osservazioni in aggiunta a quanto già da me dedotto nelle memorie integrative depositate e si è riservato di decidere, all´esito, la posizione definitiva del Tribunale Fallimentare. In effetti la posizione del Commissario è la seguente: il solo soggetto giuridico legittimato a richiedere i versamenti della c.d. decontribuzione Visco sarebbe Previvolo, non essendo i singoli legittimati a richiedere tali somme. L´impostazione è, a mio avviso, errata sotto diversi profili. - In primo luogo, in quanto l´istanza da me presentata contiene - in via principale- la richiesta di versamento in prededuzione a Previvolo, di cui il Commissario non ha tenuto conto; - in secondo luogo, poiché l´impostazione del Commissario presuppone la totale equiparazione tra la previdenza complementare e quella obbligatoria (e, così, invece non è); - infine, perché le somme di cui si discute sono frutto di un accordo sindacale, di cui Previvolo non poteva neppure essere a conoscenza e, di fatto, stando alle informazioni assunte, non lo era. In ogni caso, la posizione definitiva del Tribunale sarà nota dopo la scadenza del termine concesso per le ulteriori osservazioni (presumibilmente verso la metà di maggio 2009). All´esito di tale decisione, dovremo decidere se presentare una diffida a Previvolo ovvero se denunciare l´ omissione contributiva al Fondo di Garanzia dell´INPS per la previdenza complementare. Tale ultima soluzione potrà essere seguita da coloro che hanno cessato il rapporto con Alitalia, in quanto pensionati ovvero assunti presso la neonata CAI s.p.a. Con l´occasione Vi chiedo di comunicare la presente nota a tutti gli iscritti e di darne ufficializzazione sul sito UIL TRASPORTI. Cordiali saluti Avv. Vittoria Mezzina

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586