Uiltrasporti



LA FORMAZIONE SINDACALE

Da tempo la Uiltrasporti è impegnata in un’intensa attività di formazione per i propri quadri aziendali. Ciò nasce dalla esigenza di valorizzarne sempre più il ruolo, trasferendo  non solo un modello culturale e comportamentale coerente con i valori fondativi della nostra organizzazione, ma fornendo un bagaglio di conoscenze e competenze tecniche, oggi indispensabili per affrontare e governare le trasformazioni profonde intervenute nel mondo del lavoro e nella società. Siamo convinti che la formazione sindacale sia la risposta migliore per rafforzare quelle capacità necessarie alla tutela dei lavoratori tutti, per imparare a trovare le soluzioni migliori  alle istanze dei nostri iscritti  e per crescere in termini di rappresentatività.

La Segreteria nazionale Uiltrasporti  è convinta che il “mestiere del sindacalista” richieda oggi più che mai l’apporto di una adeguata formazione permanente, che offra quel necessario quanto costante aggiornamento che i tempi attuali richiedono alla attività  quotidiana del sindacalista.
Nel corso degli anni dopo aver messo a disposizione delle diverse strutture territoriali una significativa offerta formativa che ha coinvolto diverse centinaia di Delegati e Quadri, la Uiltrasporti nazionale ha dato una svolta permanente a questa fondamentale attività interna con l’Ufficio di Formazione Sindacale ed il varo nel 2013 del “Progetto Master”, che recepisce anche la finalità di preparare le basi del necessario ricambio e rinnovamento generazionale.
 

bannermaster500

 Progetto Master

Strutturato in 3 moduli consecutivi nel tempo, di cui i primi due della durata di tre giorni ciascuno ed il terzo di 1 settimana, con lezioni tenute da un corpo docenti selezionato tra docenti universitari ed esperti tra i più qualificati, ha già coinvolto 350 Delegati e Quadri, selezionati dalle strutture regionali. I criteri di selezione dei partecipanti sono stati basati sull’età (max 35 anni) e sulle articolazioni settoriali e professionali dei territori, garantendo contemporaneamente un’adeguata rappresentanza di genere. Fra coloro che hanno portato a termine i primi due Moduli, 250 sindacalisti sono ora coinvolti nel terzo Modulo, in fase di svolgimento.

Programma Progetto Master

Primo modulo
Introduzione: cenni sui valori fondativi, struttura organizzativa e descrizione del Sistema dei Servizi della Confederazione UIL.
Temi di approfondimento: linguaggio e tecniche di Comunicazione; il sistema contrattuale; la rappresentanza e la rappresentatività sindacale; il profilo giuridico del sindacato; il mercato del lavoro, il Welfare contrattuale e le politiche di coesione con particolare riferimento ai Fondi Strutturali.

Secondo modulo
Temi di approfondimento: democrazia economica; forme societarie e lettura dei bilanci aziendali; Sindacato ed Europa; l’esercizio del diritto di sciopero; salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ed  il ruolo del RLS (Rappresentante Lavoratori per la Sicurezza); la disciplina dei licenziamenti.

Terzo modulo
Temi di approfondimento: l’economia contemporanea - processi di globalizzazione e finanziarizzazione, ruolo dello Stato, attuale crisi economica; il mercato del lavoro dopo il Jobs Act - evoluzione del mercato del lavoro alla luce delle trasformazioni produttive  e delle riforme legislative; il sistema delle relazioni industriali - contratto collettivo, evoluzione del modello contrattuale, aspetti e prospettive della riforma proposta da Cgil-Cisl-Uil; il mondo degli appalti - panoramica della normativa degli appalti nazionale e comunitaria, la contrattazione sugli appalti; esercizio del diritto di sciopero - norme e comparazioni con le principali esperienze europee, procedure e norme di tutela; conoscere l’impresa dal bilancio - voci ed indici di valutazione sull’andamento, grado di solidità economica e finanziaria dell’impresa; disciplina dei licenziamenti - procedure e norme di tutela; salute e sicurezza - rischi psico-sociali e stress lavoro-correlato, elementi dello stress nel contesto lavorativo, promozione del benessere dei lavoratori nei luoghi di lavoro; la bilateralità - norme ed obiettivi; il nuovo welfare - il ruolo delle politiche del sociale; il sistema pensionistico - quadro generale, le riforme degli anni ’90 e 2000, le regole attuali, i Fondi pensione complementari; la previdenza complementare - governance, adesione, oneri informativi a carico DL, vantaggi fiscali, prestazioni dei Fondi pensione complementari.   

Calendario dei corsi

Prossimo appuntamento: 11-14 aprile - 3° livello Master - classe H - sede Uiltrasporti nazionale

 

Responsabile Ufficio Formazione Ulitrasporti nazionale:  Antonio Ascenzi  
Contatti e info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it