Uiltrasporti

MOBILITA' - T.P.L.



NEWS - TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

10/12/2013
 | Ultime Notizie TPL

Nella nottata di ieri si è giunti, tra ANEF e UILT, FILT, FIT, SAVT, alla sottoscrizione dell'ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL degli impianti a fune.

Il rinnovo del CCNL, valido per il triennio 2013-2016, sia per la parte normativa che economica, prevede un aumento della retribuzione minima, a regime, di 107 euro lordi mensili, riferiti al livello 4, e ripartiti con le seguenti scadenze:

  • 20,00 euro con decorrenza 1.12.2013
  • 15,00 euro con decorrenza 1.5.2014
  • 25,00 euro con decorrenza 1.1.2015
  • 20,00 euro con decorrenza 1.5.2015
  • 27,00 euro con decorrenza 1.1.2016

Le parti si sono riservate di sottoporre, entro il 20 dicembre, l'ipotesi di accordo all'approvazione dei rispettivi organi associativi.

In allegato il comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.

29/11/2013
 | Ultime Notizie TPL

Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali sull'incontro svolto ieri presso il Ministero del Lavoro in merito alla situazione del Tpl e alla vertenza per il rinnovo del CCNL di settore.

29/11/2013
 | Ultime Notizie TPL

Comunicato unitario delle Segreterie Nazioneli sull'incontro svolto ieri presso il Ministero del Lavoro in merito alla situazione del Tpl e alla vertenza per il rinnovo del CCNL di settore.

28/11/2013
 | Ultime Notizie TPL

Si è svolto oggi presso il Ministero del Lavoro alla presenza dei Sottosegretari Dell'Aringa (Lavoro) e D'angelis (Trasporti) il previsto incontro con le parti sociali per l'esame congiunto delle problematiche legate al settore del trasporto pubblico locale e al rinnovo del CCNL.

Dopo la riunione, il Segretario della Uiltrasporti Claudio Tarlazzi dichiara “Ritengo assolutamente deludente l'incontro odierno al Ministero del Lavoro con la partecipazione del Ministero dei Trasporti sulle problematiche che riguardano il Trasporto Pubblico Locale e il relativo contratto di lavoro. Ci aspettavamo soluzioni e  percorsi di riforma, abbiamo riscontrato l'ennesima parodia di un convegno di annunci e dichiarazioni di buoni propositi.”

26/11/2013
 | Ultime Notizie TPL

Lunedi 18 novembre le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-FNA, Faisa-Cisal hanno proclamato per il prossimo 16 dicembre lo sciopero nazionale di 4 ore degli autoferrotranvieri - internavigatori a sostegno della vertenza per il rinnovo del CCNL scaduto il 31 dicembre 2007.

Il Sindacato e i lavoratori del settore sono costretti a questa ulteriore iniziativa di lotta dalla perdurante indifferenza da parte delle Associazioni Datoriali Asstra ed Anav e dalla inerzia con cui i Ministeri competenti stanno affrontando la ricostituzione del tavolo negoziale e le problematiche del settore.

19/11/2013
 | Ultime Notizie TPL

Le Segreterie Nazionali di UILT, FILT, FIT, UGL FNA, FAISA-CISAL hanno proclamato una prima azione di sciopero di quattro ore per il giorno 16 dicembre prossimo a sostegno della vertenza per il rinnovo del CCNL

 

15/11/2013
 | Ultime Notizie TPL

Con la Sentenza n. 273 del 14 ottobre 2013 la Corte Costituzionale ha ritenuto inammissibile il ricorso intentato dalla Regione Veneto in merito alla vincolabilità delle risorse stanziate dallo Stato per il finanziamento dei servizi di trasporto pubblico locale.

La Corte ha decretato infatti che i 4,9 miliardi di euro stanziati per il finanziamento del trasporto pubblico non potranno essere "distratti" dalle regioni per finalità diverse.

Si tratta di una decisione importante per la stabilizzazione del settore che stabilisce un principio di fondamentale importanza nella direzione della certezza delle risorse più volte rivendicata.

18/10/2013
 | Ultime Notizie TPL

Le Segreterie Nazionali di UILT, FILT, FIT, UGLT e FAISA hanno inviato una lettera alle Associazioni Datoriali e al Ministero del Lavoro in merito alla questione degli inadempimenti contrattuali verificatisi in diverse aziende sul territorio nazionale in merito al mancato riconoscimento delle somme relative all'anticipazione sul futuro rinnovo contrattuale come stabilito dall'accordo sottoscritto in sede ministeriale il 26 aprile 2013.

17/10/2013
 | Ultime Notizie TPL

Si è svolto martedì 15 Ottobre il previsto incontro tra le Organizzazioni Sindacali del TPL ed i presidenti di ASSTRA e ANAV in merito alla ripresa del confronto sul rinnovo del CCNL Mobilità-TPL. Le parti hanno convenuto sullo stato del settore, che continua ad essere di grave crisi, sulla sostanziale sordità del Governo all’apertura di un tavolo che affronti i temi contrattuali e sui provvedimenti che dovrebbero essere assunti dalla legge di stabilità che, in ogni caso, sono ben lungi dal fornire risposte allo stato di dissesto del settore e a favorire la soluzione della lunga vertenza contrattuale.

Ben poca convergenza si è riscontrata invece sul proseguo della trattativa, ASSTRA e ANAV si sono nuovamente dette disponibili al confronto, interrotto nel Luglio scorso, ma hanno mantenuto invariate le proprie posizioni circa un rinnovo contrattuale che, attraverso recuperi di produttività, sia autofinanziato dai lavoratori e non comporti pertanto nessun aumento del costo del lavoro.

Alla luce delle condizioni poste le Organizzazioni Sindacali, ribadendo la loro contrarietà all’autofinanziamento, si sono riservate di individuare, dopo una più attenta analisi dei provvedimenti governativi e dello stato del confronto del Governo, stante le diverse “sensibilità” presenti, una soluzione unitaria su come proseguire la trattativa, non escludendo anche di riavviare le azioni di lotta.

07/10/2013
 | Ultime Notizie TPL

Si allega la relazione del Segretario Nazionale, Salvatore Ottonelli e il documento finale della riunione della Mobilità-TPL svoltasi a Montesilvano il 3 e 4 ottobre 2013.

16/09/2013
 | Ultime Notizie TPL

Pubblichiamo lo schema di decreto del Presidente della Repubblica recante regolamento ai sensi dell’art. 24, comma 18, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, per l’armonizzazione all’assicurazione generale obbligatoria dei requisiti minimi di accesso al pensionamento.

13/09/2013
 | Ultime Notizie TPL

Le Segreterie Nazionali di UILT, FILT, FIT, UGLT e FAISA hanno inviato una lettera ai Ministri dei Trasporti e del Lavoro per richiedere la riapertura del confronto in sede ministeriale, come peraltro preannunicato nell'incontro svolto il 31 luglio scorso in occasione della riunione con il competente Sottosegretario del Ministero dei Trasporti, in occasione del quale si era preannunciata una convocazione, per i primi giorni di settembre presso il Ministero del Lavoro, per affrontare la difficile vertenza per il rinnovo del CCNL del Trasporto pubblico locale.

10/09/2013
 | Ultime Notizie TPL

Il Consiglio dei Ministri del 9 settembre scorso ha approvato il regolamento di armonizzazione dei requisiti minimi di accesso al sistema pensionistico per alcune tipologie di lavoratori, tra cui il personale viaggiante dei servizi di trasporto, per le quali la riforma del 2011 non aveva trovato immediata applicazione.

Il testo del regolamento, approvato dal CdM in via preliminare nell’ottobre del 2012, prevede per i lavoratori dei settori interessati "un limitato incremento dei requisiti anagrafici al fine di realizzare un sistema più coerente, armonico ed equo, proprio tenendo conto della specificità delle prestazioni lavorative svolte in questi settori".

Per il personale viaggiante del Tpl quindi, l’accesso alla pensione di vecchiaia non è riconosciuto più ai sensi dell’articolo 5 del D.Lgs. 503/1992 (e cioè 60 anni per gli uomini e 55 anni per le donne), bensì al raggiungimento del requisito anagrafico ridotto di 5 anni rispetto a quello tempo per tempo in vigore per il regime generale obbligatorio.

06/09/2013
 | Ultime Notizie TPL

E' stato pubblicato Il Decreto del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, che alleghiamo, che proroga di due anni la scadenza della validità del Certificato di Qualificazione del Conducente (CQC).

Le nuove scadenze saranno pertanto le seguenti:

  •  09/09/2015 (trasporto di persone o di persone e cose)
  • 09/09/2016 (trasporto di cose)
27/08/2013
 | Ultime Notizie TPL

Prorogata di 2 anni la scadenza del CQC per i conducenti adibiti al trasporto di persone e/o cose.

Il Decreto del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, in fase di pubblicazione, apporterà delle modifiche in materia di scadenza di validità del Certificato di Qualificazione del Conducente (CQC).

Le scadenze della validità del CQC, originariamente previste dalla norma, erano fissate per le seguenti date:

 

  • 09/09/2013 (trasporto di persone o di persone e cose)
  • 09/09/2014 (trasporto di cose)

 

Le nuove scadenze stabilite dal decreto in fase di pubblicazione diventano invece le seguenti:

  • 09/09/2015 (trasporto di persone o di persone e cose)
  • 09/09/2016 (trasporto di cose)
31/07/2013
 | Ultime Notizie TPL

Le Organizzazioni Sindacali del Trasporto pubblico Locale sono state convocate nel pomeriggio odierno dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per affrontare le problematiche e le criticità relative al settore. Il Sottosegretario del Ministero dei Trasporti con delega al TPL dott. Erasmo D’Angelis ha espresso l’attenzione del Governo per la situazione di grave crisi del settore, evidenziando le principali criticità che lo caratterizzano come la grave carenza di risorse rivolte agli investimenti, la condizione di confusione e incertezza sul numero di imprese e lavoratori impegnati, la situazione del finanziamento del settore, lo stato fallimentare o prefallimentare di molte imprese, anche importanti, con il relativo rischio sociale di esuberi e interruzione o riduzione dei servizi, per finire con lo stato del rinnovo del CCNL di settore fermo ormai da oltre 5 anni. Il Sottosegretario ha preannunciato la volontà di avviare un tavolo relativo allo stato del settore, nonché la riapertura, di concerto con il Ministero del Lavoro, di un tavolo relativo alla soluzione delle problematiche contrattuali.

Il segretario Generale della Uiltrasporti Claudio Tarlazzi oltre a ringraziare il Sottosegretario per la celerità con la quale, dopo il conferimento delle deleghe, ha avviato il confronto, ha confermato la gravità della situazione del settore e l’esigenza di un intervento urgente del Governo su vari fronti. A cominciare dall’esigenza di rivedere, anche tramite un provvedimento di carattere costituzionale, la competenza delle regioni sul trasporto locale conferita dal Titolo V della costituzione, restituendo maggiore ruolo alle scelte di politica dei trasporti da parte del Governo. Occorre, infatti, una profonda revisione del sistema delle regole e delle risorse attraverso un meccanismo che oltre ad adeguare le stesse alle effettive esigenze del settore ne garantisca la continuità e la certezza nel tempo. In carenza di questa condizione appare difficile qualsiasi ipotesi di industrializzazione del settore, e quindi della sua trasformazione in una realtà in grado di poter affrontare le sfide di un mercato aperto e competitivo. A questo proposito come Uiltrasporti si è ribadita l’esigenza che le gare per l’affidamento del servizio siano basate su criteri di valutazione che facciano prevalere la capacità organizzativa e progettuali alle offerte economiche e che prevedano l’individuazione di lotti di dimensione adeguata e di sistemi intermodali gomma-ferro. Infine occorre per la UILT riavviare rapidamente il confronto sul rinnovo del CCNL ormai fermo da 5 anni, caso unico nel sistema contrattuale italiano e a questo proposito si è sollecitato un intervento governativo al fine di fare chiarezza circa le interpretazioni, da più parti effettuate, circa l’assimilazione di alcune aziende del settore al settore pubblico impiego con il conseguente blocco degli aumenti contrattuali, situazione inaccettabile e che complica ulteriormente l’avanzamento del confronto contrattuale.

Il Sottosegretario si è detto disponibile ad avviare al più presto i tavoli preannunciati ed ha confermato la massima disponibilità delle strutture Ministeriali ad affrontare lo stato di grave crisi del settore.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it