Uiltrasporti

MOBILITA' - T.P.L.



NEWS - TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

02/07/2012
 | Ultime Notizie TPL

Le Segreterie Nazionali di UILT, FILT, FIT, UGLT e FAISA sottolineano, nel comunicato allegato, l'urgenza di giungere ad una rapida e positiva conclusione della vertenza per il rinnovo del contratto nazionale degli Autoferrotranvieri, anche in considerazione della intesa raggiunta nel parallelo tavolo delle Attività Ferroviarie, per garantire il recupero del potere di acquisto del salario di lavoratrici e lavoratori del Tpl.

Il positivo esito delle due trattative costituisce, inoltre, elemento indispensabile per concludere, finalmente, la prima fase di costruzione del nuovo CCNL della Mobilità e dotare il settore di uno strumento contrattuale unico e capace di assicurare le giuste tutele per i lavoratori e per le aziende che si apprestano ad affrontare una delicata fase caratterizzata dalla disordinata liberalizzazione del settore.

25/06/2012
 | Ultime Notizie TPL

In allegato le due note inviate da Cgil, Cisl e Uil, congiuntamente a Filt, Fit e Uilt.  La prima indirizzata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai Ministri di Trasporti, Lavoro, Affari Regionali e alle rappresentanze istituzionali degli Enti Locali (Conferenza delle Regioni, UPI, ANCI), nonché, per conoscenza, ai Presidenti di Confindustria e di Confservizi, chiede l'apertura di un urgentissimo confronto sullo stato del settore, il quadro legislativo che regola le nuove procedure di affidamento dei servizi di trasporto locale e la vertenza per il rinnovo del CCNL. La seconda, indirizzata ai Presidenti di Confindustria e di Confservizi, nonché, per conoscenza, ai Presidenti delle rispettive associate Anav e Asstra, in merito allo stallo che sta nuovamente registrando la trattativa per  il contratto a causa dell'atteggiamento delle due associazioni datoriali di settore.

18/06/2012
 | Ultime Notizie TPL

Il confronto per il rinnovo del CCNL del Trasporto pubblico locale registra ancora una volta una fase di stallo dovuta alla rigidità delle posizioni delle Associazioni datoriali.

A tal proposito I Segretari Generali di UILT, FILT, FIT, UGLT e FAISA hanno inviato una lettera al Presidente della Comm. di Garanzia per il diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali, già promotore della riapertura del tavolo negoziale, per richiedere una audizione sul tema.

La continua negazione del rinnovo del contratto di lavoro rischia di acuire una situazione già resa complicatissima dai tagli effettuati ai finanziamenti del settore e di generare tensioni in un contesto economico estremamente difficile per i lavoratori.

05/06/2012
 | Ultime Notizie TPL

Comunicato delle Segreterie Nazionali di UILT, FILT, FIT, UGL e FAISA in merito alla vertenza per il rinnovo del CCNL del Traspoto pubblico locale.

16/05/2012
 | Ultime Notizie TPL

Ieri si è svolto il programmato incontro tra le OO.SS. e le Associazioni datoriali in merito al rinnovo del contratto del Tpl.

Nella riunione le parti hanno proseguito il confronto in merito all'implementazione del Fondo bilaterale per il sostegno al lavoro nel settore sulla base dei testi preparati dalle parti stesse e riferite principalmente alle procedure di attivazione dell'iter per l'accesso alle prestazioni del Fondo.

Pur permanendo alcune resistenze da parte delle AA.DD. le parti hanno concordato di proseguire il confronto, nei successivi incontri, con la definizione delle causali e delle prestazioni che erogherà il Fondo.

La prossima riunione è prevista per venerdì 18 maggio prossimo.

08/05/2012
 | Ultime Notizie TPL

Con gli incontri del 3 e 4 maggio scorsi è ripartito, nel merito, il confronto tra OO.SS. e Associazioni datoriali per il rinnovo del CCNL del Trasporto pubblico locale.

Nelle suddette riunioni le parti hanno affrontato le questioni relative alla rappresentanza nel settore, e ai criteri di misurazione della stessa anche in relazione alla concessione dei permessi sindacali ex. art. 27 del CCNL, e le problematiche relative alla costituzione di un fondo di sostegno al lavoro in caso di crisi/ristrutturazione aziendale.

Il confronto è proseguito, come da programma, nella giornata di oggi e le tematiche in questione, in particolare la costituzione del fondo bilaterale, sono state approfondite per poter giungere alla definizione di testi condivisi.

Nella prima parte della riunione inoltre le AA.DD. hanno presentato, in collaborazione con Egaf con la quale hanno stipulato apposita convenzione, il materiale oggetto dei corsi, nelle aziende che aderiranno, per il rinnovo della Carta di Qialificazione del Conducente.

Il prossimo incontro è previsto per il 15 maggio.

19/04/2012
 | Ultime Notizie TPL

Stamattina presso la sede di Asstra si è tenuto il primo incontro tra le Associazioni datoriali Asstra e Anav e le Organizzazioni Sindacali Uilt, Filt, Fit, Ugl Trasporti e Faisa in merito alla ripresa della trattativa per il rinnovo del CCNL di settore.

Nell’incontro odierno, che riapre ufficialmente il tavolo di trattativa fermo ormai da mesi, le parti hanno calendarizzato una serie di riunioni e avviato un primo confronto sull’istituzione del fondo bilaterale per il sostegno al reddito, previsto dal disegno di legge in tema di ammortizzatori sociali e mercato del lavoro, sulla carta di qualificazione del conducente (CQC) e sul risarcimento dei danni in caso di incidente.

Le prossime riunioni sono state fissate per i giorni 4, 8, 15 e 18 maggio prossimi.

Nella giornata del 3 maggio prossimo inoltre si riunirà un gruppo di lavoro, costituito dalle parti sindacali e aziendali, che svolgerà una prima valutazione in merito ai criteri per misurare la rappresentatività delle diverse organizzazioni sindacali nel settore sulla base degli accordi interconfederali in merito.

17/04/2012
 | Ultime Notizie TPL

Nella riunione di ieri 16 aprile tenutasi presso la sede di Asstra le parti si sono confrontate sulla difficile situazione che il trasporto pubblico locale si trova a dover fronteggiare a seguito dei tagli alle risorse destinate al settore, solo in parte ripristinate e che stanno determinando situazioni di grave crisi in diversi territori, nonchè sui processi di liberalizzazione e sulle modifiche al sistema previdenziale determinate dalle recenti normative approvate dal Governo

Condividendo la necessità di dare un contributo utile alla risoluzione delle problematiche descirtte le OO.SS. Filt, Fit, Uilt, Ugl Trasporti e Faisa, e le due Associazioni datoriali, Asstra e Anav, hanno deciso di riavviare il confronto per il rinnovo del contratto, interrotto mesi fa, a partire dal prossimo 19 aprile, per affrontare nel più breve tempo possibile le questioni più stringenti, a partire dalla necessità di dotare il settore di un fondo di sostegno al lavoro nei casi di fusioni o riorganizzazioni aziendali, e per giungere in tempi brevi ad una positiva conclusione della vertenza dando anche risposta all'esigenza di recupero del potere di acquisto dei lavoratori fortemente compromesso in questi anni.

13/04/2012
 | Ultime Notizie TPL

Ieri 12 aprile si è tenuta l'audizione presso la Commissione di Garanzia a seguito della richiesta dei Segretari Generali di Uilt, Filt e Fit in relazione alla vertenza per il rinnovo del ccnl del Trasporo pubblico locale.

Alla riunione hanno partecipato il Presidente della Commissione, Roberto Alesse, il Commissario delegato del settore Alessandro Forlani e il Presidente di Asstra Marcello Panettoni oltre, naturalmente, alle rappresentanze delle tre Organizzazioni sindacali.

Le OO.SS. hanno ribadito la necessità di riprendere la trattativa per il rinnovo del ccnl, scaduto da quattro anni, unico strumento attraverso il quale dare risposta alla forte situazione di crisi in cui versa il settore, anche attraverso l'implementazione di strumenti di sostegno al lavoro, e ai lavoratori che vedono compromesso il loro potere d'acquisto e purtroppo in alcuni casi il loro stesso posto di lavoro.

Il presidente di Asstra, pur sottolineando la complessa situazione economica di molte aziende, si è dichiarato disponibile alla riapertura del tavolo per giungere ad una positiva conclusione della vertenza.

Il presidente dell'Autorità di garanzia del diritto di sciopero accogliendo con favore la disponibilità delle parti alla ripresa del dialogo si è dichiarato disponibile a sensibilizzare le istituzioni competenti affinchè si possa agevolare la chiusura di un accordo in tempi rapidi.

05/04/2012
 | Ultime Notizie TPL

Comunicato delle Segreterie Nazionali di Uilt, Filt e Fit in merito al rinnovo del CCNL del Trasporto pubblico locale nel quadro complessivo della vertenza generale del settore Trasporti.

 

 

 

13/02/2012
 | Ultime Notizie TPL

(FERPRESS) – Roma, 12 FEB – Nel dibattito avviato da Ferpress sulle liberalizzazione nel settore del trasporto pubblico locale interviene finalmente un esponente sindacale. Riceviamo e volentieri pubblichiamo il contributo del segretario generale della Uiltrasporti Luigi Simeone.

Nel dibattito aperto sulle liberalizzazioni del TPL, come sempre, il grande assente è il lavoro che quando conviene ai diversi contendenti è la voce di costo più alta dei bilanci e come tale costituisce un capitolo da ridurre, salvo poi non considerare come lo stesso partecipi al sistema di produzione dei servizi, fino ad arrivare a scrivere che l’aumento di produttività sarebbe da attribuire ai mezzi, come riporta la nota del presidente  di Asstra che  parla dell’aumento del 7.4% dei km. percorsi da un autobus, come se questi girassero da soli!  Parimenti la determinazione con cui in ultimo in  casa Onlit, si sostiene che i subappalti sono la soluzione dei mali del Tpl, lascia basiti, forse sperando che nessuno conosca la realtà delle mille e più aziende che non sono pubbliche, (e non per questo private) che dovrebbero svolgere servizi pubblici, che sono finanziati esattamente come quelli delle aziende pubbliche, solo con dimensioni aziendali ridottissime, quasi sempre sotto i 10 dipendenti.

26/01/2012
 | Ultime Notizie TPL

Iniziativa generale di mobilitazione

di tutto il settore dei trasporti

Serve una politica dei trasporti,

non interventi sbagliati che aggravano i problemi

Le Segreterie Nazionali di FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTrasporti giudicano estremamente grave la condizione dei trasporti nel Paese ulteriormente resa difficile dalle decisioni che il governo sta assumendo per i trasporti attraverso il decreto “Crescitalia”.

Una politica dei trasporti, adeguata alle esigenze di sviluppo, è indispensabile  per  un Paese moderno  che ha la necessità inderogabile di riprendere a  crescere.


Sono improcrastinabili interventi che introducano nel settore dei trasporti una logica di integrazione, capace di selezionare gli investimenti e individuare i modelli di gestione per costruire un sistema efficiente, integrato tra le varie modalità, sostenibile dal punto di vista ambientale e capace di regolare la libera concorrenza in un quadro di garanzie per i cittadini e per i lavoratori.

Esattamente il contrario di quello che sta facendo il Governo che, fino ad oggi, nonostante ripetute richieste, ha accuratamente evitato il confronto con il Sindacato sulle enormi questioni aperte nel settore e risponde con le liberalizzazioni senza regole e con la previsione di una Authority alla quale vengono demandati anche poteri e funzioni che sono propri dei governi nazionali e regionali.

Risposte sbagliate e negative che sono destinate a peggiorare la situazione:

lo scorporo della rete dal sistema FS in assenza di una visione strategica aggraverà ulteriormente  le condizioni del trasporto pubblico locale e del servizio universale ferroviario e l’intero comparto farà un altro passo indietro;

in assenza di alcuna ipotesi di efficientamento e razionalizzazione si drammatizzerà la situazione del settore dell’autotrasporto, caratterizzato da un’ eccessiva offerta, che con  il dominio quasi totale del trasporto su gomma che ha ingenerato un mercato selvaggio con la situazione insostenibile che il Paese sta vivendo in questi giorni per effetto dei blocchi che hanno superato ogni limite.

Occorre recuperare un confronto di merito per rispondere efficacemente alla situazione attraverso risorse e interventi atti a creare sistema ed efficienza insieme al rafforzamento delle  regole a tutela del lavoro.

Giusto il contrario di quello che il governo sta facendo con la cancellazione della previsione del contratto di settore per le imprese ferroviarie.

Le segreterie nazionali ribadiscono, pertanto, la necessità di profonde correzioni al decreto, con l’apertura di un confronto sulle proposte del sindacato.

A sostegno delle ragioni più volte esposte dal Sindacato e per aprire un confronto con il Governo le Segreterie Nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti annunciano  che saranno poste in essere le iniziative di mobilitazione generale di tutti i trasporti che si renderanno necessarie.

Roma, 26 Gennaio 2012                                                                             Le Segreterie Nazionali

22/01/2012
 | Ultime Notizie TPL
  1. testo definivo del Decreto sulle liberalizzazioni diffuso in queste ore contiene conferme e novità rispetto alle anticipazioni e il testo circolante nei giorni scorsi. In particolare per il settore della MOBILITA' che in base al nuovo testo sarà anch'esso disciplinato dalla nascente Autorità indipendente di regolazione dei trasporti.

** Leggi comunicato

20/01/2012
 | Ultime Notizie TPL

In riferimento alle nuove norme previdenziali varate nella manovra del Governo Monti, DL 201 del 6.12.2011,  si rammenta che, fermi restando i nuovi requisiti per il raggiungimento della pensione di anzianità e di vecchiaia,  il comma 2 dell’art. 5 del D.L. 503/92 non è stato modificato da norme successive. Pertanto, allo stato permane per il personale viaggiante la possibilità di accedere al pensionamento al compimento del 60° anno di età.

Nel ritenere indispensabile  che questo requisito venga mantenuto anche dopo l’armonizzazione che dovrà avvenire entro il 30 giugno c.a., considerata la peculiarità di tale attività, nonché il fatto che questa condizione risulterebbe comunque di miglior favore rispetto ai benefici dei lavori usuranti così come modificati dalla recente legislazione, le Segreterie Nazionali hanno chiesto ad Asstra e Anav un incontro per formulare una nota congiunta da porre all’attenzione del Ministero del Lavoro.

19/01/2012
 | Ultime Notizie TPL

L’accesso alla RETE senza contratto è la negazione della concorrenza

Nel decreto liberalizzazioni del Governo, la decisione condivisa di riportare ogni decisione sul paventato scorporo della rete ferroviaria RFI ad un’analisi precisa sull’effettiva fruibilità di libertà di accesso alla rete, da sola sicuramente non può bastare a regolare il mercato del trasporto ferroviario.

13/01/2012
 | Ultime Notizie TPL

Da una prima lettura della bozza del D.L. relativo alle “norme sulle liberalizzazioni e tutela dei consumatori” appare evidente che, se ne dovessero essere confermati i contenuti,  molte resterebbero le perplessità circa una norma che ancora una volta rischia di mettere insieme troppe realtà, con il rischio di uniformare interventi su servizi  e produzioni diversi sia per contenuti e finalità , che per sistemi  produttivi.

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it