Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO - ASSISTENTI DI VOLO



NEWS - ASSISTENTI DI VOLO

08/07/2014
 | Assistenti di Volo - Compagnia Aerea - Mistral Air

 
Le scriventi Organizzazione Sindacale e Associazione Professionale, data la violazione degli
articoli contrattuali di seguito elencati,
Art. 28 - (DIVISE)
Art. 33 - (TURNI)
Art. 35 - (UNITA’ DI ANALISI)
Art. 61 - (COMPONENTI DEL TRATTAMENTO ECONOMICO E LORO PAGAMENTO)
sono a richiedere un incontro ai sensi della normativa indicata in oggetto.
In attesa di un cortese riscontro, Distinti saluti.
Roma, 2 luglio 2014
RSA ANPAV – UILTRASPORTI MISTRAL AI

08/07/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

Lettera aperta a Mr. James Hogan, CEO di Etihad
Egregio Sig. Hogan,
rappresentiamo la maggioranza dei piloti e degli assistenti di volo operanti in Italia e siamo convinti che
per Alitalia ed i suoi dipendenti non esista una alternativa credibile ad un accordo con Etihad.
É quindi nel migliore interesse dei piloti e degli assistenti di volo da noi rappresentati che abbiamo
deciso, con questa irrituale modalità, della quale cogliamo l’occasione per scusarci, di rivolgerci
direttamente e pubblicamente a Lei senza filtri o infingimenti.
02/07/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

 TRATTATIVA ALITALIA:

 Nota incontro odierno con Ministro dei Trasporti e del Lavoro

Roma, 2 luglio 2014

Si è da poco conclusa la riunione tenutasi in sede Ministero dei Trasporti tra le Segreterie Generali e Nazionali di Cgil, Cisl, Uil ed Ugl ed i Ministri Lupi e Poletti.

Non è stata convocata Alitalia.

Per la nostra Organizzazione Sindacale hanno partecipato Luigi Angeletti, Claudio Tarlazzi e Marco Veneziani.

30/06/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

AGGIORNAMENTO  TRATTATIVA ALITALIA CAI

 

Negli ultimi incontri avuti con Alitalia Cai, ci è stato esposto  il  dato degli esuberi di tutto il  Personale,  l’esternalizzazione di alcuni servizi ed evidenziata la criticità della Azienda

La fase finale della trattativa proprio per la sua delicatezza e complessità, proseguirà  al Ministero con la partecipazione del Ministro dei Trasporti Lupi e il Ministro del Lavoro Poletti,  cercando di  concluderla in tempo per il CDA,  decisivo per le sorti di Alitalia, previsto per il 25 Luglio.

Nella sede Ministeriale si lavorerà congiuntamente alle altre Organizzazioni Sindacali,  per diminuire il più possibile i 2251 esuberi che ci sono stati comunicati, cercando  le migliori garanzie, per i lavoratori che ne saranno coinvolti.

I criteri per l’ individuazione dei lavoratori in esubero devono essere trasparenti, nel rispetto della legge e degli Accordi di Palazzo Chigi.

26/06/2014
 | Assistenti di Volo - Assistenza Legale

 

Egregi signori, con riferimento alla procedura concorsuale della Compagnia Bluepanorama, ho avuto contatti con l’ufficio del commissario dal quale ho avuto rassicurazioni circa la prossima convocazione delle organizzazione sindacali in sede ministeriale finalizzata a fornire le informative di legge sullo stato della continuità aziendale e sui programmi di gestione da parte del Commissario straordinario e, soprattutto, sulla sorte dei rapporti di lavoro.

Per quanto attiene la procedura di verifica dei crediti, il termine del 17.7.2014 non è stato ancora formalmente rinviato. E’ stata presentata una istanza al Giudice Delegato dr. Di Salvo il quale però non ha ancora autorizzato il rinvio.

26/06/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini
26/06/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

In queste ore dei cialtroni stanno chiamando a casa i colleghi in CIGS, promettendo salvezza in cambio di delega, mentitori professionisti che vanno additati al disprezzo perenne.
Mettiamo fine a queste sconcerie, i fatti sono ben diversi:
Come noto, nell’enunciazione aziendale degli esuberi generati dal PIANO INDUSTRIALE ALITALIA - ETIHAD 2014 - 2018, sono stati inizialmente distinti gli esuberi generati dalle macchine messe a terra dal prossimo ottobre, pari a 258 suddivisi in 62 AVR2 e 116 AV da quelli attualmente in essere (CIGS a 0 ore) pari a 7AVR, 40 AVR2, 115 AV, per un totale di 162 risorse
26/06/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

Vi riepiloghiamo nel dettaglio gli esuberi dichiarati da Alitalia per effetto del Piano ALITALIA - ETIHAD 2014 – 2018 in applicazione dal prossimo novembre.

Gli esuberi saranno generati dal fermo di un massimo di 14 aerei  dal  27 ottobre 2014 :

-       10  A-321

-       4   A-320 Legacy

ALITALIA – ETIHAD prevede l’arrivo cadenzato tra il 2015-2018 di :

7 aerei di L/R (3 A330, 1 B77-200, 3B77-300)

 2 aerei di M/R (A320)

Il nuovo assetto organizzativo sarà sviluppato su 2 COA  :

ALITALIA

ALITALIA CITYLINER

che opereranno da ROMA e MILANO, ancora in corso la valutazione sulle basi CAI di Catania e per CITYLINER di Napoli.

CAI FIRST - CAI SECOND  : se la “Liberalizzazione degli  slots sullo scalo di Linate”  considerato come elemento imprescindibile per la chiusura dell’accordo con gli Arabi sarà realizzata verranno chiusi i 2 COA con conseguente reintegro in CAI di tutti i colleghi.

Vi ricordiamo, che tale decreto permetterà di superare l’attuale limitazione che impone ad AZ di effettuare con singolo COA  un numero limitato di collegamenti verso una singola destinazione.

AIRONE-SMART CARRIER : verrà  probabilmente  chiusa non avendo le dimensioni adeguate per potersi affermare nel mercato di riferimento, con conseguente rientro in Alitalia Cai dei colleghi che operano da tutte le basi ad eccezione di Base Catania sulla quale è  in corso una valutazione che potrebbe aggiungerla alle Basi già confermate di Roma e Milano.

Il PNC dei “COA Minori” va considerato integralmente nell’organico complessivo indicato di seguito e, attraverso due soluzioni legali differenti (es. CAI FIRST e SECOND per incorporazione), verrà trasferito in ALITALIA.

17/06/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

 

COMUNICATO UILTRASPORTI TRATTATIVA ALITALIA: DISCUTERE PRIMA IL PIANO INDUSTRIALE

 

“Alitalia: Angeletti, discutiamo prima piano e poi esuberi

Non è partendo da numeretti che si risolvono i problemi”.

 

(ANSA) - NAPOLI, 13 GIU - Sugli esuberi di Alitalia bisogna "non discutere sui numeretti ma analizzare il piano industriale e di sviluppo dell'azienda". Lo ha detto il segretario generale Uil Luigi Angeletti. "Su Alitalia la discussione è molto complessa. Non è discutendo di numeretti che si affrontano e risolvono i problemi, bisogna discutere del piano, dello sviluppo dell'azienda e poi si potrà discutere delle conseguenze sul piano occupazionale e quindi dei numeri, difendendo la prospettiva di una grande infrastruttura come Alitalia".

17/06/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

COMUNICATO UILTRASPORTI TRATTATIVA ALITALIA: DISCUTERE PRIMA IL PIANO INDUSTRIALE

“Alitalia: Angeletti, discutiamo prima piano e poi esuberi

Non è partendo da numeretti che si risolvono i problemi”.

(ANSA) - NAPOLI, 13 GIU - Sugli esuberi di Alitalia bisogna "non discutere sui numeretti ma analizzare il piano industriale e di sviluppo dell'azienda". Lo ha detto il segretario generale Uil Luigi Angeletti. "Su Alitalia la discussione è molto complessa. Non è discutendo di numeretti che si affrontano e risolvono i problemi, bisogna discutere del piano, dello sviluppo dell'azienda e poi si potrà discutere delle conseguenze sul piano occupazionale e quindi dei numeri, difendendo la prospettiva di una grande infrastruttura come Alitalia".

15/05/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

 

Si è appena concluso l’incontro tra Alitalia ed i Rappresentanti del Personale navigante di gruppo.

Al di là della elencazione di varie controproposte di parte Sindacale, in risposta alle richieste di parte aziendale presentate e da noi respinte, nel corso dello scorso incontro, la riunione odierna non ha visto alcun tipo di sviluppo, né sono stati individuati punti di condivisione.

La linea politica resta chiara: qualsiasi eventuale futuro accordo dovrà essere necessariamente legato all'ingresso di Etihad e ad un piano industriale di rilancio e sviluppo.

07/05/2014
 | Assistenti di Volo - Ultime Notizie

12/04/2014
 | Assistenti di Volo - Ultime Notizie

Si Comunica che il Segretario Generale Aggiunto, Marco Veneziani, sarà in onda alle ore 15:45 su TGCOM24 sulla delicata questione Alitalia. Grazie

02/04/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

 

Abbiamo inviato la lettera di attivazione della prima fase della procedura di raffreddamento, nei confronti di Alitalia CAI, relativa al ritardo del pagamento degli stipendi a tutto il PNC, per cui l’Azienda non ha ritenuto opportuno e doveroso neanche inviare una semplice comunicazione ai propri dipendenti  E’ incomprensibile ed inaccetabile che una Azienda, in presenza di accordi sottoscritti, che testimoniano, prevedendo lo slittamento al primo del mese dei termini per l’accredito sui conti correnti degli emolumenti, l’ennesimo sforzo della nostra Categoria, teso a favorire il rilancio di Alitalia, dimostri noncuranza e superficialità su un tema cruciale quale quello dello stipendio, mettendo in atto giochetti contabili volti ad acquisire indebiti vantaggi. Tale mancanza di rispetto nei confronti degli Assistenti di Volo e di tutti i dipendenti di Alitalia, non può essere accettata.

02/04/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini
Il Contatto Collettivo Alitalia Cityliner attualmente in vigore, è ormai scaduto e non risulta ulteriormente attuabile poiché la Società non opera più in uno specifico settore, quello Regional, ma è, nei fatti, erogatrice del network Alitalia complessivamente inteso.
02/04/2014
 | Assistenti di Volo - Compagnia Aerea - Mistral Air

Dopo una lunga e difficile trattativa che ha visto impegnate le RRSSAA ed i Rappresentanti Nazionali di UILTRASPORTI ed ANPAV, è stato rinnovato il Contratto Collettivo Aziendale di Lavoro degli

Assistenti di Volo MISTRAL AIR. Il nuovo CCAL fornisce un primo ed importante riconoscimento al PNC Mistral Air e rappresenta contestualmente una grande opportunità di sviluppo e creazione di posti di lavoro per gli Assistenti di Volo Italiani. Oltre al valore intrinseco di un rinnovo contrattuale di fatto migliorativo, sia sotto il profilo normativo che sotto quello economico, raggiunto in un periodo di crisi strutturale che si trascina ormai da un decennio, il CCAL del PNC di Mistral Air testimonia inequivocabilmente la bontà del percorso che ha portato UILT ed ANPAV ad una alleanza strutturata ed ormai radicata. E’ stato così dimostrato che, laddove gli Assistenti di Volo possono negoziare con le controparti aziendali, in un clima scevro da logiche ed ostacoli, anche di parte sindacale, che nulla hanno a che vedere con la nostra professione, è possibile raggiungere concreti risultati di soddisfazione per la Categoria, coniugandoli con progetti di crescita anche per quelle compagnie che lottano per riuscire ad emergere dalla crisi.

27/03/2014
 | Assistenti di Volo - Volantini

Con la presente le scriventi Organizzazione Sindacale ed Associazioni Professionali, rilevano che le retribuzioni del PNC in forza alla Societa' Alitalia Cityliner non sono state, ad ora, liquidate. Riteniamo necessario ricordare che gli accordi inerenti i contratti di Solidarietà Difensiva, siglati in sede Ministeriale il 13 febbraio u.s. e contenenti il posticipo della data di pagamento delle retribuzioni al primo giorno del mese successivo, prevedono la esplicita esclusione dall'ambito di applicazione degli stessi, del personale in forza ad AZ Cityliner.

Trova documenti Trasporto Aereo

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it