Uiltrasporti

AMBIENTE-LOGISTICA-PORTI



NEWS - AMBIENTE/LOGISTICA/PORTI

05/05/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Carissimi, si può affermare che, con l’atteggiamento miope e rinunciatario assunto della rappresentanza delle imprese pubbliche, la vertenza per il rinnovo contrattuale sta entrando in una fase cruciale ed estremamente delicata. Lo sciopero nazionale del prossimo 25 maggio è la logica conseguenza, non solo della mancanza della concreta volontà di rinnovare il CCNL da parte di Federambiente, ma della chiara e tangibile negazione di confrontarsi con i lavoratori e il sindacato su come il settore si deve rinnovare e sviluppare.

05/05/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Carissimi,
giorno 12 maggio alle ore 10,30 si terrà presso la sede Nazionale UILTrasporti, in via di Priscilla 101, l’attivo nazionale del settore pubblico dei servizi ambientali, in vista dello sciopero nazionale proclamato per il giorno 25 c.m..

30/04/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Carissimi,
con la presente v’informiamo che abbiamo comunicato a Federambiente e alla Commissione di Garanzia la decisione di avviare la mobilitazione nazionale, a sostegno della trattativa per il rinnovo contrattuale, attraverso l’indizione di una giornata di sciopero per le imprese pubbliche da effettuarsi il 25 maggio 2015.
Lo sciopero nazionale sarà per l’intera giornata e riguarderà tutti i turni di lavoro con inizio nella medesima giornata.

22/04/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Si allega alla presente il Verbale di Incontro tra le OO.SS. e FISEASSOMBIENTE, avvenuto in data 21 Aprile 2015.

 

22/04/2015
 | Attività e Comunicati: Porti

Vi sottopongo la sentenza della Corte di Giustizia Europea, la quale, nella causa Causa C-270/19 -Iraklis Haralamblidis contro Calogero Casilli, relativa alla nomina di un cittadino non italiano a presidente di una Autorità Portuale ha stabilito che le Autorità Portuali non possono essere intese come pubblica amministrazione ai sensi del diritto europeo.
In riferimento alla nozione di “impiego nella pubblica amministrazione” ai sensi dell'art. 45, paragrafo 4 del Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea, la CGUE statuisce che le Autorità Portuali, a differenza delle altre pubbliche amministrazioni, debbano osservare pienamente il principio della libera circolazione dei lavoratori, dato che la loro attività istituzionale presenta “in generale un carattere tecnico e di gestione economica”, che ne esclude la possibilità di qualificarla come pubblica amministrazione secondo il diritto dell’Unione Europea e le Autorità Portuali non possono, quindi, valersi della deroga stabilita per le pubbliche amministrazioni dall’art. 45, paragrafo 4 del Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea.

21/04/2015
 | Attività e Comunicati: Logistica - Merci

Trasmettiamo la circolare n° 2/2015 – SANILOG del seminario dal titolo: SANILOG, BENEFICI E POTENZIALITA’
I nuovi strumenti di assistenza sanitaria del settore Logistica Trasporto Merci e Spedizione.
L’evento si terra a MILANO il giorno 27 maggio 2015 ed è il primo di altri eventi ( che trasmetteremo di volta in volta ) distribuiti su tutto il territorio Nazionale

16/04/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

A seguito della delibera del CdA della Fondazione si sono svolte nei giorni scorsi a Milano, Napoli e Venezia, le consultazioni degli RLS, a cui seguirà quella degli RSPP delle aziende del settore. Dalle consultazione dei Rappresentanti dei Lavoratori della Sicurezza (RLS) sono emerse alcune considerazioni in merito al ruolo e ai compiti che l’ RLS svolge in azienda. Le considerazioni esposte sottolineano le difficoltà nei rapporti, sia con le figure di riferimento datoriale che con i lavoratori.

15/04/2015
 | Attività e Comunicati: Logistica - Merci

Si pubblica il verbale di incotro avvenuta in data odierna con Bartolini, dove si riconferma che il mentanimento e lo sviluppo di correttee relazioni con le organizzazioni del CCNL di settore e dell'accordo del 13/02/14, costituisce elemento di fondamentale importanza per la gestione proficua dei processi organizzativi aziendali.

15/04/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Carissimi, con la presente vi informiamo che si è svolto a Roma, lo scorso 8 aprile, l’incontro relativo alla procedura di raffreddamento e conciliazione con Federambiente, a seguito della decisione delle Segreterie Nazionali di avviare un percorso di mobilitazione a sostegno del rinnovo del CCNL delle imprese pubbliche. Come detto nei giorni passati, la decisione di avviare la mobilitazione del comparto è scaturita per la profonda insoddisfazione concernente l’andamento del negoziato e per i tempi che lo stesso sta registrando.

14/04/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Buongiorno e grazie di essere intervenuti così numerosi a questa iniziativa di Previambiente sulla Previdenza complementare.  Abbiamo ritenuto utile, nell’ambito del Piano di comunicazione che il CDA del Fondo ha recentemente approvato, riconfermare, insieme ad altre  iniziative, questo annuale appuntamento con le parti istitutive del Fondo per illustrarne la gestione , per ricordarne l’utilità dell’iscrizione e per dibattere sulla previdenza complementare illustrandone i vantaggi e le prospettive. In questi anni circa 50.000 lavoratori hanno affidato i propri risparmi, il proprio  futuro previdenziale a Previambiente, oltre 1.100 aziende hanno accettato la sfida della previdenza complementare. Questo grazie innanzitutto alle fonti istitutive che in questi anni non hanno mai fatto mancare il loro sostegno ed hanno accompagnato, senza distinzione di parte, la crescita del fondo. Il suddetto Piano di comunicazione ha come obiettivo, l’intensificazione della presenza del Fondo in sedi specifiche, lo sviluppo degli interventi che possono accrescere la cultura previdenziale, di rafforzare il messaggio della valenza sociale della previdenza complementare e dei vantaggi che possono derivarne agli iscritti.

10/04/2015
 | Attività e Comunicati: Logistica - Merci

Si allega verbale di incontro su l'applicazione del CCNL in vigore, la regolarizzazione dei rapporti di lavoro subordianto, la garanzia della continuità occupazionale ed il riconoscimento dei diritti acquisiti, l'etsensione dei ticket restaurant, l'inquadramento professionale e l'esigibilità dell'art 11 quinquies del CCNL Trasporto Merci circa gli addetti alla distrubuzione delle merci.

09/04/2015
 | Attività e Comunicati: Logistica - Merci

Si allega alla presente il verbale di incontro in oggetto.

01/04/2015
 | Attività e Comunicati: Porti

Si è tenuto in data 31 marzo, presso l’Auditorium dell’Autorità Portuale della Spezia, un’importante giornata di studio in materia di “Gestione delle interferenze e aspetti relativi al D. Lgs. 231/01”. L’evento è stato promosso dall’Ente Bilaterale Nazionale (EBN) Porti.

L'Ente Bilaterale Nazionale del settore portuale è l’organismo paritetico costituito dalle organizzazioni sindacali nazionali dei datori di lavoro e dei lavoratori (Assoporti, Assiterminal, Assologistica, Fise-Uniport e Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti) ed ha tra i suoi obiettivi istituzionali proprio quello di incentivare e promuovere studi e ricerche nel settore portuale, oltre che promuovere iniziative in materia di formazione continua, formazione e riqualificazione professionale.

01/04/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Giuseppe Toneatti, un operaio 50enne, ha perso la vita in seguito a una deflagrazione avvenuta nella parte antistante ad un impianto di termovalorizzazione dei rifiuti in cui stava lavorando a Spilimbergo e Salvatore Longo, 54 anni, è deceduto a Rimini, schiacciato da un mezzo per la raccolta.
Sono gli ultimi due colleghi deceduti il 16 e il 30 marzo.

31/03/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

“Si è consumata ieri a Spilimbergo (Pordenone), l'ennesima tragedia sul lavoro. Giuseppe Toneatti, un operaio 50enne, ha perso la vita in seguito a una deflagrazione avvenuta all'interno dell'impianto di termovalorizzazione dei rifiuti in cui stava lavorando. Il nostro pensiero va alla famiglia e ai colleghi. Un sentimento di profondo rispetto che non ci permette strumentalizzazioni, ma che ci obbliga ad assumerci una responsabilità. É un bollettino inquietante e macabro, quello dei morti sul lavoro nel ciclo integrato dei rifiuti, che ci obbliga a una riflessione e a un maggiore impegno sul fronte della sicurezza.

30/03/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Carissimi,
nei giorni passati abbiamo inoltrato a Federambiente, dopo mesi di paziente attesa, la richiesta di apertura della procedura di raffreddamento e conciliazione come previsto dalla normativa vigente.
La decisione è scaturita dopo che l'attivo nazionale unitario dei quadri e dei delegati del comparto dell'igiene ambientale, riunitosi lo scorso 3 febbraio a Bologna, ha discusso e approvato la strategia per sostenere il rinnovo dei due CCNL di settore.
Come ricorderete, la grande partecipazione e il contenuto degli interventi hanno fatto risaltare l’assoluta necessità di sviluppare una crescente pressione dell’azione sindacale a supporto della vertenzialità territoriale e nazionale, come elemento indispensabile per rinnovare il contratto collettivo nazionale e il nuovo progetto politico sindacale per comparto dell’igiene ambientale.

23/03/2015
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Aziende pubbliche igiene ambientale - CCNL Federambiente – richiesta apertura procedura di raffreddamento e conciliazione ai sensi della Legge 146/90 e ss.mm.ii. e dell’accordo nazionale di settore dell’1 marzo 2001.

Le scriventi Segreterie Nazionali con la presente, rispetto l’evoluzione della trattativa per il rinnovo del CCNL in oggetto, evidenziano che i tempi e le modalità della trattativa non si conciliano con l’obiettivo, per noi improcrastinabile, di arrivare a concludere il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro Federambiente 2011/2013.

Trova documenti Logistica

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it