Uiltrasporti

AMBIENTE-LOGISTICA-PORTI



NEWS - AMBIENTE/LOGISTICA/PORTI

10/01/2017
 | Infrastrutture Logistiche Porti - Normative e Leggi

In allegato il Decreto attuativo del Ministero Infrastrutture e Trasporti  del 18 novembre 2016, pubblicato sulla G.U. il 7 gennaio 2017, su "modalità di designazione dei componenti,  svolgimento delle attività e forme e metodi di consultazione dei soggetti interessati" dell'organismo di Partenariato della Risorsa Mare.

10/01/2017
 | Infrastrutture - Pagine Principali

Roma, 23 dicembre 2016. “Grande soddisfazione per la notizia giunta dal Governo del varo delle Agenzie per la somministrazione di lavoro portuale, riqualificazione professionale e ricollocamento in ambito demaniale portuale nei porti di Taranto e Gioia Tauro” così in una nota Uiltrasporti, il Segretario generale Claudio Tarlazzi insieme a Giuseppe Rizzo, Segretario generale Calabria, e Carmelo Sasso, Segretario generale di Taranto.

22/12/2016
 | Infrastrutture - Pagine Principali
In allegato, la richiesta motivata di incontro alla Presidenza del Consiglio ed ai Ministeri competenti sulla necessità di istituire urgentemente  l'Agenzia per la somministrazione di lavoro portuale e riqualificazione professionale nei porti di Gioia Tauro e Taranto.
Firmatari i Segretari generali nazionali di Cgil, Cisl, Uil, Filt, Fit, Uiltrasporti.
 
07/12/2016
 | Attività e Comunicati: Porti

“L’istituzione della Agenzia per la somministrazione di lavoro in porto e per la riqualificazione professionale di Gioia Tauro e di Taranto non può essere fermata”. Così Claudio Tarlazzi, Segretario generale Uiltrasporti, alla vigilia dell’iter di approvazione della Legge di Bilancio al Senato, ritorna sull’urgenza di approvare il dispositivo di risposta alla crisi strutturale del transhipment nei porti di Gioia Tauro e di Taranto, di cui la Camera non aveva recepito la necessaria istituzione bocciando l’emendamento a riguardo.

07/12/2016
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

“L’attesa tra i lavoratori era grande ed il risultato raggiunto non può che soddisfarci sia per la parte salariale che per le tutele del welfare” così la segreteria nazionale Uiltrasporti sulla firma di rinnovo del CCNL dell’igiene ambientale delle imprese private aderenti a Fise-Assoambiente, scaduto da 3 anni.
“90 euro di aumento salariale sono importanti per sostenere la spesa dei lavoratori e delle loro famiglie” continua il sindacato nazionale “Ma non solo.

07/12/2016
 | Contratti e Accordi: Servizi Ambientali

CCNL FISE ASSOMBIENTE  FIRMATO IL 6 DICEMBRE 2016.

07/12/2016
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Firmato oggi l'accordo di rinnovo del contratto collettivo nazionale delle imprese dell'igiene ambientale rappresentate da Fise-Assoambiente, scaduto dal 31 dicembre 2013. Ne danno notizia Fp Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e Fiadel, a conclusione del tavolo presso la sede di Fise-Assombiente.  

28/11/2016
 | Attività e Comunicati: Servizi Ambientali

Vi informiamo che, coerentemente con quanto concordato nel Protocollo dello scorso 12 luglio e dopo l’esito della consultazione tra i lavoratori e le lavoratrici, abbiamo avuto il confronto, per oltre 48 ore consecutive, con Fise/Assoambiente per la definizione dell'Accordo conclusivo sul rinnovo del CCNL 2017/2019.

24/11/2016
 | Attività e Comunicati: Porti

“La bocciatura per inammissibilità da parte della Commissione  Bilancio alla Camera è preoccupante, perché dimostra che non si è recepita l’importanza dello strumento per il rilancio portuale delle aree di Gioia Tauro e Taranto, nonché il devastante problema di oltre 900 famiglie che rischiano di finire in una morsa di disagio sociale crescente” Così il Segretario Generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, in riferimento alla bocciatura del provvedimento “Agenzia per la somministrazione di lavoro in porto e per la riqualificazione professionale” nell’iter di approvazione della Legge di Bilancio alla Camera.

23/11/2016
 | Attività e Comunicati: Porti

Il gravissimo incidente mortale avvenuto nella tarda serata di ieri al porto di Salerno accende ancora una volta i riflettori sul tema della sicurezza sul lavoro.

Un'altra vittima del lavoro nei porti significa che gli sforzi prodotti sino ad oggi non sono sufficienti e si deve fare molto di più sul piano della prevenzione e della cultura della sicurezza, per garantire l'incolumità di chi ci lavora.

Spesso gli ambienti ristretti e chiusi, dove operano contemporaneamente più mezzi e persone, sono quasi sempre la causa di fondo del ripetersi di questi tragici avvenimenti.

Trova documenti Logistica

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it