Uiltrasporti


22/02/2014
 | E.T.F.

Votazione sulla relazione dell’onorevole Grosch (A7-0034/2014) sul trasporto pubblico di passeggeri – II riunione plenaria di Febbraio

Nessuna interferenza con il diritto fondamentale di sciopero. Rigettiamo l'emendamento n.16!

Egregio membro del Parlamento europeo,

La votazione sul cosiddetto quarto pacchetto ferroviario prevista nel corso della II riunione plenaria di febbraio, comprende la relazione dell’onorevole Grosch (A7-0034/2014 ) sulla proposta della Commissione di modificare il regolamento (CE) n. 1370/2007 sui servizi di trasporto pubblico di passeggeri ferroviari e su strada nell’ambito dell’apertura del mercato nazionale dei di trasporto passeggeri per ferrovia (COM (2013) 28).

22/02/2014
 | E.T.F.

Egregio membro del Parlamento Europeo,

alla vigilia del voto sul cosiddetto “IV pacchetto ferroviario”, che avverrà nell’ambito della sessione plenaria di febbraio, le Organizzazioni Sindacali FILT CGIL, FIT CISL e UILTRASPORTI, aderenti all’ETF, desiderano informarla sulle principali posizioni assunte dal movimento sindacale europeo, di seguito sintetizzate, affinché possano essere sostenute con la sua espressione di voto.

Per quanto riguarda il “pilastro politico”, presentato dai relatori Grosch ed El Khadraoui, il sindacato europeo è contrario:

30/01/2014
 | E.T.F.

La Commissione Trasporti e Turismo (TRAN) del Parlamento Europeo ha approvato, il 17 dicembre 2013, il 4° Pacchetto Ferroviario. L'ETF ha organizzato per il 25 febbraio, a Strasburgo, una manifestazione per sensibilizzare i componenti del Parlamento Europeo, che si riuniranno in plenaria tra il 24 e il 27 febbraio, ed indurli a votare contro la frammentazione e l'ulteriore liberalizzazione delle ferrovie in Europa, considerare i servizi ferroviari come pubblici, per il mantenimento dei diritti e delle condizioni dei lavoratori e considerare tale stato come requisito di sicurezza, non toccare il diritto di sciopero. Pubblichiamo il volantino contenente i punti e le ricadute di maggiore criticità contenute nel 4° pacchetto ferroviario.

 

 

 

29/01/2014
 | News

Sciopero dei controllori del traffico aereo e del personale ATM, membri di ETF, per il giorno 30 Gennaio 2014 contro la proposta della Commissione Europea (EC) di revisione ai regolamenti Single European Sky (SES) e contro la proposta di target prestazionali europei

18/11/2013
 | Settore Internazionale - Pagine Principali

La Uiltrasporti valuta con molta attenzione le politiche internazionali ed europee, anche e soprattutto per l’incidenza significativa delle dinamiche ed indirizzi di quei livelli sulla politica nazionale, in particolare sulle politiche contrattuali.

In questo contesto si dota di un proprio particolare strumento: il “Coordinamento Internazionale”, attraverso il quale intende sviluppare una capacità politica e organizzativa su materie internazionali.

Il presente Regolamento ne fissa gli ambiti di intervento, le modalità operative e le regole di funzionamento nel quadro della complessiva strategia sindacale ed organizzativa della Uiltrasporti.

27/10/2013
 | E.T.F.

The newsletter is partially dedicated to the outcome of our ETF Railway Workers Action Day of the 9th of October.

29/09/2013
 | E.T.F.

Vi alleghiamo il documento (tradotto dall'originale)) siglato nei giorni scorsi a Bruxelles fra le Imprese Ferroviarie (CER) e il sindacato europeo dei Trasporti (ETF). Il documento – avviso comune è indirizzato alla Commissione Europea ed al Parlamento Europeo al fine di offrire una visione comune su un tema che sarà affrontato dal 4° pacchetto ferroviario in materia di liberalizzazione e di cambio di gestore per effetto di cambi appalti o di riorganizzazioni aziendali. L’argomento, estremamente delicato, si inserisce nel solco di costruire un sistema di regole che siano in grado di offrire tutele al personale sia in termini sociali che in termini contrattuali. Il valore del documento è nel fatto che non capita spesso di poter sottoscrivere su argomenti sensibili posizioni comuni fra sindacato ed aziende. Questa volta, seppure per intendimenti probabilmente diversificati, raggiungiamo un comune punto di sintesi che punta a tutelare i lavoratori e anche le aziende dalla concorrenza selvaggia e senza regole. Il progetto si inserisce, altresì, nella piattaforma che è oggetto della giornata europea di mobilitazione dei ferrovieri che stiamo organizzando in tutta Europa.

 

27/09/2013
 | E.T.F.

Giù le mani dalle Ferrovie Europee. Filt, Fit e Uiltrasporti aderiscono alla giornata europea di mobilitazione, promossa dall’ETF, finalizzata a sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica sulle implicazioni dell’ulteriore spinta al processo di liberalizzazione del trasporto ferroviario, voluto dalla Commissione Europea.  Attualmente sono oggetto di discussione, al Parlamento Europeo e in Commissione Trasporti, le modifiche e le integrazioni di alcuni testi normativi, che compongono il cosiddetto quarto pacchetto ferroviario. E' necessario portare a conoscenza di tutto il personale che opera nel comparto ferroviario e di tutti i cittadini quali saranno le ripercussioni che tali decisioni politiche avranno sui servizi ferroviari. 

Pagina 4 di 5
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it