Uiltrasporti

Error
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 248
  • JUser: :_load: Unable to load user with ID: 81

27/03/2019
 | Attività e Comunicati: Cooperazioni
Uiltrasporti con Filt Cgil e Fit Cisl, ha rinnovato il CCNL dei lavoratori di Imprese esercenti servizi in appalto di facchinaggio dell’Amministrazione Difesa, Interni, Giustizia, Forze Ordine e Amministrazioni Militari, scaduto dal 2010.
16/12/2014
 | Contratti e Accordi: Cooperazione

Firmato verbale di accordo per la stabilizzazione dei soci cooperativa C.G.A. scarl

Dal 1 gennaio 2015 saranno dipendenti diretti.

Vedi accordo allegato.

20/02/2014
 | Contratti e Accordi: Cooperazione

 

Il 13 febbraio 2014, presso il Ministero del Lavoro, alla presenza del Sottosegretario Carlo Dell’Aringa abbiamo partecipato all'incontro per il fenomeno della illegalità nel sistema degli appalti della logistica. Abbiamo portato all'attenzione le criticità che insistono tanto nel sistema pubblico quanto in quello privato.

In tale incontro abbiamo sottoscritto l'accordo per la logistica, insieme alle altre OO.SS. (Filt Cgil e Fit Cisl), un importante accordo con Fedit assistita da Confetra ove si stabiliscono le “Linee guida per la realizzazione di un nuovo modello per il lavoro delle ribalte” e contestualmente istituito un tavolo permanente per meglio affrontare le problematiche del settore.

24/01/2014
 | Attività e Comunicati: Cooperazioni

Il 23 gennaio 2014 si è' svolta la riunione ristretta fra le Associazioni della Cooperazione, Confecooperative, Legacoop e AGCI e le Segreterie Nazionali della Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti.

Ancora una volta si deve riscontrare l'incapacità e l’assenza di volontà della controparte a finalizzare un confronto che porti nell'immediato alla sottoscrizione da parte del mondo cooperativo del rinnovo del CCNL.

Le Segreterie Nazionali, a fronte di questa situazione inconcludente e inaccettabile per le resistenze ingiustificate e pretestuose delle controparti, proseguiranno il percorso di vertenzialità, dopo lo sciopero

del 13 dicembre scorso, attraverso le seguenti fasi:

1) le strutture regionali dovranno proseguire in modo più incisivo ad inoltrare comunicazione perentoria a tutte le cooperative, che ancora non applicano correttamente e nella sua interezza le previsioni contenute nel CCNL sottoscritto con accordo del 1 agosto 2013 e quelle del CCNL del 26 gennaio 2011. Tale comunicazione di diffida, in merito al mancato adeguamento economico e normativo, dovrà contenere il dettaglio delle mancanze, compreso l’adesione agli enti bilaterali, l’importo maturato dall’automatismo economico previsto nel CCNL in caso di carenza di rinnovo. In assenza di un riscontro di adeguamento economico e normativo al CCNL, i Segretari Regionali invieranno una denuncia unitaria agli uffici delle DTL/DPL, chiedendo una verifica ispettiva mirata in quelle realtà che perseverino nell'illecito contrattuale;

2) le Segreterie Nazionali, in conformità dell’Accordo Interconfederale del 18 settembre 2013, invieranno una lettera unitaria alle rispettive Segreterie Confederali per denunciare la mancanza di sottoscrizione del rinnovo del CCNL da parte delle Federazioni delle tre Associazioni Cooperative;

3) nelle prossime settimane, le Segreterie Nazionali invieranno una lettera di denuncia direttamente al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sia alla Direzione Generale che alla Direzione nazionale dell'attività ispettiva;

4) successiva comunicazione verrà inviata all’Albo Nazionale dell’Autotrasporto per chiedere l’intervento per la verifica dei requisiti di accesso delle tre Associazioni, ai sensi dell’art.10 comma 1 del Dlgs 21 novembre 2005, n.284, così come modificato dal comma 92 lettera f punto 6 della Legge 27 dicembre 2013, n.147.

Le Segreterie Nazionali attiveranno ulteriori iniziative da definire con il coinvolgimento di tutte le strutture territoriali attraverso la convocazione di un coordinamento nazionale unitario.

Le Segreterie Nazionali

26/11/2013
 | Attività e Comunicati: Cooperazioni

TRA LE MOTIVAZIONI IL PERDURANTE STATO DI IMMOBILITA' DELL'ENTE E LA CONFLITTUALITA'

Qui di seguito si riporta il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico con cui si revoca all'Unci il riconoscimento quale associazione nazionale di rappresentanza e tutela del movimento cooperativo.

DECRETO 22 novembre 2013

Riconoscimento dell'Unione nazionale cooperative italiane (U.N.C.I.), quale associazione nazionale di rappresentanza e tutela del movimento cooperativo. (13A09585) (GU n.275 del 23-11-2013)

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Visto l'articolo 45, comma 1, della Costituzione; Visto il decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato 14 dicembre 1947, n. 1577; Visto il decreto del Ministro per il lavoro e la previdenza sociale 18 luglio 1975, pubblicato per estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 211 dell'8 agosto 1975, con il quale l'Unione nazionale cooperative italiane (U.N.C.I.) e' stata riconosciuta quale associazione nazionale di rappresentanza assistenza e tutela del movimento cooperativo, ai sensi e per gli effetti degli articoli 4 e 5 del decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato n. 1577 del 1947, e ne e' stato altresi' approvato il relativo statuto;

21/11/2013
 | Contratti e Accordi: Cooperazione

Proclamazione di sciopero per il giorno 13 dicembre 2013 per i lavoratori delle cooperative della logistica, ancora senza contratto collettivo nazionale di lavoro

Il giorno 20 novembre si è consumata la rottura con le Centrali Cooperative per l'adesione al CCNL rinnovato il i° agosto 2013. I rappresentati di Legacoop, Confcooperative ed Agcì hanno ribadito di non essere in grado di applicare gli aumenti salariali ed hanno subordinato ogni iniziativa per moralizzare il settore ad uno "sconto" economico, oltre ad un aumento delle flessibilità. Le Segreterie Nazionali hanno ribadito in modo intransigente che è giunto il momento di sottoscrivere il contratto e di garantire piena dignità ai lavoratori delle cooperative. Inoltre, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, hanno presentato alle controparti un documento di denuncia sulla concorrenza sleale, dumping salariale e normativo, sull'illegalità diffusa e sulla congruità degli appalti da inviare al Governo ed ai Ministri competenti. Ti confronto si è consumato senza alcuna volontà delle controparti di giungere alla sottoscrizione del contratto e di conseguenza di avviare un percorso per migliorare le condizioni di lavoro dei soci/ dipendenti delle cooperative. II settore della logistica è caratterizzato ormai da tempo da una condizione intollerabile di precarietà e di sfruttamento delle migliaia di lavoratrici e lavoratori delle cooperative. La concorrenza tra le grandi committenze, praticala tutta attraverso l'affidamento degli appalti al massimo ribasso, ha generato una giungla retributiva, con conseguente contrazione delle condizioni salariali e normative. Bisogna affermare un sistema di regole, attualizzare le norme contrattuali atte a garantire la tutela dei lavoratori, a partire dalla correttezza e la trasparenza negli appalti. Le iniziative da porre in essere però non devono più consentire il vuoto contrattuale all'interno della filiera, strategica per il settore, e la lesione permanente dei diritti contrattuali e salariali, come il mancato riconoscimento degli aumenti contrattuali pari a 108 euro per la vigenza del contratto e l'erogazione degli 88 euro di arretrati. Le Segreterie Nazionali ritengono indispensabile una mobilitazione a sostegno della firma del ConLratto Nazionale di Lavoro e dichiarano lo stato di agitazione di tutti i lavoratori della cooperazione addetti all'intera filiera produttiva. Pertanto, proclamano lo sciopero nazionale per il giorno venerdì 13 Dicembre, di 24 ore per l'intera prestazione di lavoro. La mobilitazione sarà coordinala unitariamente dalle strutture regionali FTLT

11/09/2013
 | Contratti e Accordi: Cooperazione

In allegato comunicato della riunione tenuta il 10 settembre 2013

23/07/2012
 | Aree Contrattuali - Infra-Log-Coop - II Livello

 Verbale di incontro 19 Luglio 2012

08/05/2012
 | Aree Contrattuali - Infra-Log-Coop - II Livello

Verbale di incontro sul regolamento aziendale e CS

Page 1 of 4
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586