Uiltrasporti

MOBILITA' - TRASPORTO FERROVIARIO



Accordi FSI

14/11/2016
 | Accordi FSI

A seguito delle procedure di raffreddamento, dichiarate dalle OO.SS. Nazionali, per tutto il personale delle IF e dei Servizi che applicano il CCNL della Mobilità in data odierna si è tenuto l'incontro con la parte datoriale in merito alle motivazioni di tale dichiarazione. Si è convenuto ad un verbale di incontro che stabilisce che gli incontri per la cessione di ramo azienda DCargo saranno effettuati a partire dal 1 dicembre, nel frattempo si effetteranno approfondimenti delle tematiche ancora in discussione dei testi contrattuali. 

31/07/2015
 | Accordi FSI

Definito, in data odierna, l’accordo x il rinnovo e il funzionamento delle RSU/RLS del Gruppo FS. si pubblicano: il regolamento elettorale, il regolamento di funzionamento e il prospetto dei collegi elettorali. ….. le elezioni si terranno dal 24 al 27 novembre p.v.

18/06/2015
 | Accordi FSI

Nella mattinata odierna le Segreterie Nazionali di Filt, Fit, Uilt, Ugl e Fast hanno tenuto un incontro con Trenitalia nel quale hanno sottoscritto un verbale sulla prosecuzione del confronto sul vigilante. La Società ha ribadito quanto illustrato il 5 giugno rispetto al contesto legislativo che impone la reintroduzione del sistema di vigilanza a bordo a partire dal 1.1.2013.

28/11/2014
 | Accordi FSI

Nel pomeriggio di ieri si è tenuto l'incontro con la struttura di Vendita e Customer Service della Divisione Passeggeri Long Haul di Trenitalia. Nel corso dell'incontro, l'azienda ha illustrato il modello organizzativo degli impianti appartenenti alla DPLH, con la presentazione delle strutture presenti nei vari impianti con modelli organizzativi definiti in base alle dimensioni e ai volumi di traffico, relativi agli impianti di: Milano- Roma;Torino-Venezia-Bologna-Firenze-Napoli; Genova-Pisa- Reggio Emilia; Sapri-Potenza-Bari-Lecce-Padova-Verona; Vicenza-Ancona-Brescia, Foggia-San Severo, Rimini; Pavia/Voghera – Bergamo –Desenzano – Lodi/Lambrate/Gallarate – Como-Monza; Trieste-Udine-Bolzano-Reggio Calabria/Villa/Vibo; In base ai dati presentatici, abbiamo unitariamente chiesto un ulteriore approfondimento sul modello organizzativo, anche in considerazione della consistenza di personale presente nei vari impianti e tale incontro si terrà il 18 dicembre p.v. Abbiamo, altresì, posto l'attenzione sulla problematica della logistica dei desk informativi per assicurare la massima rotazione possibile tra il personale e per poter definire i tempi di utilizzazione massima in tale attività. Su quest'aspetto, in considerazione delle criticità logistico – climatiche , la Società si è resa disponibile ad attivare fin da subito specifici tavoli territoriali nelle località interessate su richiesta delle Rsu e delle strutture territoriali delle Organizzazioni Sindacali.

30/10/2014
 | Accordi FSI

In data odierna si sono incontrate Trenitalia e le OO.SS. Nazionali in merito ai contenuti degli accordi 16.6 e 31.7 per una verifica dell'introduzione delle modifiche concordate in materia di turni di lavoro equipaggi, che dovranno essere interamente operative con il cambio turno di dicembre. Come stabilito nell'accordo del 16.6 le eventuali criticità territoriali saranno sanate in gestione operativa. le parti si incontreranno il 25 novembre per na verifica dei frontespizi dei turni.

05/08/2014
 | Accordi FSI

Nella mattinata odierna si è svolto un ulteriore incontro con Trenitalia per il passaggio di 58 biglietterie dalla DPLH alla DP. Nel corso della riunione abbiamo chiarito i punti ancora in sospeso per cui abbiamo sottoscritto unitariamente un verbale d'incontro che contiene tutte le garanzie per il personale da noi richieste.

in allegato comunicato e verbale di incontro

01/08/2014
 | Accordi FSI

In data odierna si è convenuto con Trenitalia un verbale di accordo che prevede, durante la procedura negoziale dei turni equipaggi a partire dal 15 settembre, specifiche azioni di verifica congiunte riguardanti la corretta applicazione delle pause nei turni di servizio e della normativa di fruizione dei RFR nonchè, al fine di garantire il riposo minimo, i tempi di trasferimento da/per le strutture alberghiere. Si è inoltre concordato l'attivazione di specifiche verifiche sul corretto inserimento e contabilizzazione nei turni delle attività accessorie e complementari. Per la Divisione Trasporto Passeggeri Regionale si sono convenute le modalità di applicazione/tempistiche dei tempi di regresso, emanati con apposita circolare divisionale, che concorrono, nella programmazione dei turni, per i limiti normativi relativi alla condotta. E' previsto il riconoscimento economico della condotta, qualora nelle località di regresso, il tempo tra l'arrivo e la ripartenza del treno sia inferiore a 30'. La DPR ha comunicato, che in riferiemnto all'accordo del 16 giugno, il numero dei RFR con durata inferiore alle 7 ore, per il PdM e PdB, non dovranno superare il numero di 2 mensili.

NOTA > A seguito di note/dichiarazioni di alcune sigle sindacali, che in merito alla vertenza di ALITALIA, invitano le proprie strutture a non produrre atti unitamente alla UILTRASPORTI l'accordo, condiviso da tutte le OO.SS. Nazionali, è stato siglato a firme separate. Una O.S. ha ritenuto siglare il verbale congiuntamente.

17/06/2014
 | Accordi FSI

Il 16 giugno le Segreterie Nazionali di Filt, Fit, Uilt, Fast hanno incontrato Trenitalia a seguito delle ripetute richieste di verifica sull'applicazione del sistema di gestione dei turni degli equipaggi.
Le OO.SS. hanno richiesto un intervento sostanziale sul sistema che migliori la qualità dei turni individuali, inserendo dei limiti alle sequenze di partenze prima delle 6, all'eccessiva ripetitività dei servizi, alla concentrazione dei riposi fuori residenza che pregiudica la vivibilità dei turni, alla saturazione delle prestazioni massime del personale di bordo che generano sequenze di servizi‎ da dieci ore senza interruzioni, alle incomprensioni che si generano giornalmente negli impianti sull'assegnazione delle ferie.
Il verbale sottoscritto prevede:
• L'entrata in vigore delle modifiche a partire dal 15 settembre.
• L'inserimento su web client di un'opzione che permette di vedere la quantità di ferie disponibili sulle singole date.
• L'applicazione del limite mensile dei riposi fuori residenza a periodi di 30 gg oltre al limite contrattuale del mese solare
• L'introduzione di limiti ai servizi con inizio prima delle 6.00: max 3 turni fra due riposi settimanali (di cui massimo 2 consecutivi), rfr compresi.
• L'entrata in vigore di paletti alla ripetizione dei servizi, con diverse gradualità a seconda della dimensione degli impianti (negli impianti piccoli il numero ridotto di servizi assegnati non permette l'applicazione di detti limiti): Fra 10 e 20 agenti max 2 sett e max 6 mese, oltre 20 agenti max 2sett e max 4 mese
• L'individuazione di una percentuale massima del 40% di servizi che saturano la prestazione massima giornaliera in andata e ritorno per il personale di bordo del trasporto regionale
• La sospensione dei turni individuali sulla Divisione Cargo.
Questo verbale segna un punto di svolta nella gestione della vertenza su IVU, confermando l'importanza del ruolo del sindacato nella contrattazione dei turni di lavoro degli equipaggi.

Pagina 2 di 6
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586
e-mail: webmaster@uiltrasporti.it