Uiltrasporti

TRASPORTO AEREO



15/06/2021
 | Trasporto Aereo

Roma, 15 giugno - La Uiltrasporti, audita presso la Commissione Trasporti della Camera, illustra la propria posizione sulle prospettive del settore e sulla situazione occupazionale della compagnia Air Italy:

"E' indispensabile una rapida istituzione di un tavolo di confronto, la sospensione della procedura di licenziamento, la proroga della cassa integrazione e discutere del futuro del settore. Siamo molto preoccupati e molto arrabbiati, la vicenda di Airitaly ha qualcosa di scandaloso ed è significativa della crisi del trasporto aereo italiano. In un mercato che si sta riprendendo e che prima del covid rappresentava il terzo mercato europeo, i vettori italiani non hanno piu' avuto spazio o sono in crisi o sono in liquidazione o sono già falliti. E' da un anno che chiediamo un tavolo sul settore. Il prossimo 18 giugno abbiamo proclamato uno sciopero generale per chiedere un tavolo di crisi per tutto il settore del trasporto aereo. Se non riceveremo risposte proseguiremo con ulteriori azioni di protesta.

Siamo stati convocati al Ministero dello Sviluppo economico il 17 giugno, ci aspettiamo che in questa sede si raggiunga il primo obiettivo di salvezza. Ci opporremo affinchè non sia compiuto questo scempio che vede a rischio il futuro di oltre 1400 lavoratori". 

15/06/2021
 | Trasporto Aereo

Roma, 15 giugno - Nei giorni 9, 10 ed 11 giugno si è svolta la periodica riunione dei delegati ETF, come consuetudine da marzo 2020, l’incontro si è tenuto in via telematica.

I tre giorni sono stati pianificati seguendo le modalità previste, il primo giorno le singole commissioni si sono riunite singolarmente, il secondo giorno è stato dedicato ad un approfondimento sulla “sostenibilità ambientale del sistema trasporto aereo” con interventi di diversi relatori molto variegati che spaziavano da professori universitari ad associazioni ambientalistiche a statistici, l’ultimo giorno è da sempre quello dedicato al riepilogo degli argomenti trattati nelle singole commissioni con illustrazione degli argomenti a tutti i delegati ed a ITF con conseguente scambio di idee, posizioni ed esperienze perciò, essendo questo report dedicato all’ ATM, verranno dettagliati principalmente gli argomenti affrontati il primo giorno poiché i successivi sono stati più discorsivi e di confronto con gli altri rappresentanti.

12/06/2021
 | Trasporto Aereo

Roma 12 giugno - “Confermato venerdì 18 giugno lo sciopero generale di tutto il personale del trasporto aereo che per 4 ore si fermerà dalle 13 alle 17, con un presidio all’aeroporto di Fiumicino”. A proclamare la protesta unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo “a difesa dei lavoratori di Alitalia e Air Italy come di Blue Panorama e Air Dolomiti e Neos ma anche Norwegian e di Ernest in liquidazione e delle low cost EasyJet, Ryan Air/Malta Air, Wizz Air, Vueling e Volotea, di tutte le compagnie aeree straniere con base e addetti nel nostro paese, delle società di gestioni aeroportuali, di handling e catering e di tutti gli stagionali e precari del settore”.

10/06/2021
 | Trasporto Aereo

Roma, 10 giugno - “Il Governo continua a deludere ed eludere il confronto con il sindacato e le notizie di stampa rappresentano uno scenario ogni giorno più preoccupante. Questo mentre il mercato sta ripartendo e l’aggressività dei concorrenti diventa sempre più forte. Come Uiltrasporti siamo molto preoccupati per la sorte dei lavoratori di Alitalia e altrettanto per i lavoratori del trasporto aereo” Così il Segretario Generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, e il Segretario Nazionale, Ivan Viglietti, si esprimono sulle ultime notizie di stampa che riportano l’esaurimento della liquidità sia di Alitalia in A.S. sia di Ita e l’eventuale avvio della newco non prima di novembre.

09/06/2021
 | Trasporto Aereo

Roma, 09 giugno - “Siamo stati costretti ad indire uno sciopero generale di 4 ore per venerdì 18 giugno, da mesi chiediamo al Governo l’istituzione di un tavolo di crisi per l’intero settore che è al collasso ma non riceviamo risposte e se riscontreremo il perdurare di questo silenzio saremo costretti a indire nuove mobilitazioni” Così il Segretario Generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi ed il Segretario Nazionale, Ivan Viglietti.

“Per il bene del trasporto aereo italiano è necessario affrontare il nodo delle asimmetrie competitive che hanno contribuito a generare la crisi dell’intero settore, urge riscrivere regole di concorrenza eque e chiare che siano rispettate da tutti.

In questo quadro occorre rivisitare il sistema della tariffazione aereoportuale, introducendo altresì regole di trasparenza sull’erogazione dei contributi da parte dei gestori aereoportuali alle compagnie aeree, abolendo la pratica del co marketing e attuando interventi anti dumping così come previsti dall’articolo 203 approvato nel decreto Rilancio” spiegano Tarlazzi e Viglietti, che proseguono “ le asimmetrie competitive hanno prodotto effetti devastanti aggravando la situazione già compromessa di Alitalia che non può più attendere. Ita deve partire al più presto con una flotta adeguata di almeno 100 aereomobili, manutenzione ed handling in quota di maggioranza, slot di Linate, Fiumicino e brand. Anche la compagnia Air Italy sta scontando gravissime ripercussioni , per gli oltre 1400 lavoratori che rischiano il licenziamento chiediamo il blocco immediato degli stessi e la proroga della cigs” proseguono i Segretari Uiltrasporti.

“Deve essere chiaro una volta per tutte se vogliamo o no una compagnia di bandiera all’altezza delle concorrenti degli altri paesi europei e che faccia gli interessi economici italiani senza fare macelleria sociale e lasciando senza lavoro migliaia di lavoratrici e lavoratori” concludono.

03/06/2021
 | Trasporto Aereo

Roma, 3 giugno - Il Segretario Nazionale, Ivan Viglietti, e il Segretario Generale della Sardegna, William Zonca, spiegano le ragioni del Presidio organizzato oggi a Montecitorio per la crisi della compagnia aerea Air Italy. Guarda il video. 

 

 

03/06/2021
 | Trasporto Aereo

Roma 3 giugno - "Inaccettabile la mancata erogazione del restante 50% dello stipendio". Lo sostengono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Ta sulle dichiarazioni dei commissari Alitalia in audizione alla commissione Bilancio della Camera, chiedendo che "il Governo faccia tutto ciò che è necessario per accreditare immediatamente i 100 milioni in favore di Alitalia in amministrazione straordinaria".

02/06/2021
 | Trasporto Aereo

Roma 2 giugno - “Confermata domani, giovedì 3 giugno, dalle 14.30, a Piazza Montecitorio, la manifestazione di tutti le lavoratrici e i lavoratori della compagnia Air Italy”. La manifestazione è stata organizzata da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo organizzata per “dire No a 1450 licenziamenti”.

Page 1 of 5
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586