Uiltrasporti

AMBIENTE-LOGISTICA-PORTI



Pareri sullo schema di D.lgs. recante riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le autorità portuali di cui alla L. 84/94

Come noto sono stati resi i pareri dell’VIII Commissione del Senato e IX della Camera dei Deputati sullo schema di decreto legislativo recante riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le autorità portuali di cui alla L. 84/94.

La quasi totalità degli emendamenti unitari presentati in audizione dalla nostra Organizzazione nel corso dell’audizione al Senato dello scorso 14 giugno sono stati accolti nei suddetti pareri che, seppure non vincolanti, verranno recepiti nello schema di decreto.

Complessivamente le due Camere hanno infatti condiviso l’impianto politico delle nostre osservazioni, volte  a dare maggiore competitività al sistema portuale rimuovendo i vincoli e gli ostacoli che sino ad oggi hanno frenato l’evoluzione del sistema portuale e riformare il settore adeguandolo alle esigenze prioritarie di sviluppo del Paese attraverso programmazione infrastrutturale, in un’ottica di sistema.

Ed è proprio in virtù della specialità, e del ruolo centrale per lo sviluppo dei sistemi portuali/logistici che le AdSP andranno ad assumere, che è stata accolta dalle Camere la nostra richiesta di non applicabilità della L. 70/1975 al personale dipendente da questi enti, evitando così probabili fenomeni di conflittualità in caso di future norme di blocco delle contrattazioni e/o progressioni economiche nel pubblico impiego. Per quanto attiene invece il D.lgs. 165/01 è stata ribadita  unicamente l’applicabilità dei principi generali di detta norma.

Le Camere inoltre, intervenendo  sull’articolato concernente il tavolo di partenariato della risorsa mare, hanno condiviso la nostra impostazione, che vede assumere in capo a detto organo tutte le materie che qualificano lo sviluppo delle imprese, e quindi dei porti, di attuale pertinenza dei comitati portuali come ad esempio i piani di investimento e di traffico, l’applicazione del CCNL, il rispetto della formazione e della sicurezza e le dotazioni tecnico organizzative.

Alla luce del parere reso dalla Camera, che ha reintrodotto le commissioni consultive, sarà necessario un ulteriore passaggio per meglio definire le competenze del tavolo di partenariato.

E’ stata inoltre colta l’integrazione, da noi proposta, della “Conferenza” nazionale di coordinamento delle AdSP con le rappresentanze sociali ed economiche su temi specifici e di strategia nazionale per il sistema portuale e logistico.

Tra i temi rimasti ancora aperti, che sosterremo nel “Tavolo del lavoro portuale”, spicca per importanza la clausola sociale in quei casi di cambio gestione o di concessione.

Fraterni saluti 

Download attachments:

Trova documenti Logistica

UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586