Uiltrasporti

VIABILITA'


14/06/2021
 | Ufficio stampa

Mercoledì 16 giugno, dalle 11 alle 12, azione di protesta di tutti i lavoratori del Gruppo Fs Italiane, di Italo-Ntv e delle società Trenord e Trenitalia Tper

Roma, 14 giugno - “Da aziende, Ministeri delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e dell’Interno servono interventi ed azioni concrete di prevenzione affinché non si abbiano a ripetere situazioni che stanno avendo una preoccupante escalation negli ultimi tempi”. Lo chiedono unitariamente Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Fast Confsal e Orsa Ferrovie in merito alla salute e sicurezza dei lavoratori delle ferrovie a seguito di un’aggressione ai danni di un capotreno avvenuta oggi nella stazione di Perugia e dell’incidente sul lavoro che ha coinvolto un lavoratore di Rfi sulla linea per Savona durante i lavori di potenziamento dell’infrastruttura, annunciando “a sostegno della vertenza un’azione di protesta per mercoledì 16 giugno, dalle 11 alle 12, di tutti i lavoratori del Gruppo Fs Italiane, di Italo-Ntv e delle società Trenord e Trenitalia Tper. Nel frattempo chiederemo un urgente incontro al gruppo Ferrovie dello Stato, azienda in cui lavorava il capotreno aggredito, per capire quali interventi di prevenzione intenda fin da subito applicare”.

Secondo le organizzazioni sindacali “non è concepibile che i lavoratori debbano trovarsi in situazioni simili, rischiando la propria incolumità nell’espletamento delle proprie funzioni. Le aziende sono tenute alla salvaguardia della salute e sicurezza dei lavoratori sia dall’articolo 2087 del codice civile che dal Decreto legislativo 81 del 2008”.  “Laddove si dovessero verificare fenomeni di aggressioni al personale e le aziende dei trasporti interessate non dovessero mettere in atto misure concrete di prevenzione - chiedono infine Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Ferrovieri, Fast Confsal e Orsa Ferrovie - gli azionisti diano seguito con interventi di discontinuità”.

11/06/2021
 | Ufficio stampa

Roma 11 giugno - “Bene intervento del Ministro Orlando per fare chiarezza sulla dinamica degli eventi”. Così unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti su quanto accaduto stanotte a Tavazzano, in provincia di Lodi, nel corso di un presidio davanti ai magazzini di logistica, gestiti per conto della multinazionale Fedex/Tnt, dalla ditta Zampieri

10/06/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 10 giugno - “La vicenda giudiziaria in cui è coinvolto Il Gruppo Onorato con il dissesto finanziario della compagnia italiana di navigazione che dieci anni fa ha acquistato dallo Stato le navi e le rotte di Tirrenia rappresenta, a nostro parere, l’evidenza del fallimento della teoria basata sul principio che sia sufficiente ricorrere alle privatizzazioni per realizzare gestioni sane. Questo per noi non significa che si debba tornare necessariamente allo Stato “imprenditore” in senso generale, ma lo Stato, soprattutto per quanto riguarda i servizi con onere pubblico, come quelli della continuità territoriale con le isole, avrebbe dovuto monitorare, vigilare ed intervenire senza aspettare questo disastro” Così il Segretario Generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi e il Segretario Nazionale, Paolo Fantappiè, sulle ultime vicende relative alla vertenza Tirrenia -Cin.

01/06/2021
 | Ufficio stampa

Roma 1 giugno - “Alta adesione, in media dell'80% con punte in alcune grandi città del 100%”. Lo riferiscono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna sullo sciopero di 24 ore di autoferrotranvieri e internavigatori del trasporto pubblico locale.

31/05/2021
 | Ufficio stampa

Roma 31 maggio - “Sciopero nazionale di 24 ore domani, martedì 1 giugno, di autobus, tram e metropolitane”. Lo ricordano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna, spiegando che “la protesta è stata proclamata per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro scaduto da più di tre anni”.

29/05/2021
 | Ufficio stampa

Roma 29 maggio - “Confermato martedì 1 giugno lo sciopero nazionale di 24 ore nel trasporto pubblico locale”. A proclamare la nuova protesta, dopo quelle dell’8 febbraio e del 26 marzo scorsi, sono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna “per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro scaduto da più di tre anni”.

28/05/2021
 | Ufficio stampa

Roma 28 maggio - “La tua solidarietà è per noi importante, il disagio creato oggi tornerà utile anche per te domani, quando saremo di nuovo al tuo servizio con l’abnegazione di sempre”.

26/05/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 26 maggio -  Il Segretario Generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, intervistato dall'emittente televisiva Report, esprime le sue prime considerazioni in merito all'incontro odierno tra i Ministri Giorgetti e Franco e la Commissaria Europea Vestager sulle sorti della newco ITA. 

26/05/2021
 | Ufficio stampa

Roma, 26 maggio - “La strage di lavoratori non si ferma e le parole di condanna non servono a nulla, occorre fare qualcosa”. Così unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti sulla morte questa notte del giovane portuale rimasto schiacciato ieri da un carrello elevatore al porto di Salerno.

26/05/2021
 | Ufficio stampa

Roma 26 maggio - “Sciopero generale di 4 ore di tutto il personale del trasporto aereo il prossimo 18 giugno”. A proclamare la protesta unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo “a difesa dei lavoratori di Alitalia, Air Italy per la quale si chiede la proroga della cigs e lo stop ai licenziamenti, Ernest, Blue Panorama, Air Dolomiti, Norwegian, di tutte le compagnie aeree straniere con base e addetti nel nostro paese, delle società di gestioni aeroportuali, di handling e catering e di tutti gli stagionali e precari del settore”.

Page 1 of 12
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586