Uiltrasporti

VIABILITA'


Roma 1 febbraio - “Attivate unitariamente con Filt Cgil, Fit Cisl ed Ugl Trasporto Aereo le procedure di raffreddamento, previste dalla legge sul diritto di sciopero nei servizi essenziali, per preparare la mobilitazione di tutti i lavoratori del comparto aereo”. Ne dà notizia la Uiltrasporti, spiegando che “se l’assenza di risposte da parte del Governo, anche sulla vertenza Alitalia, dovesse proseguire sarà inevitabile mobilitarsi nel settore”.
Roma 1 febbraio - “Attivate unitariamente con Filt Cgil, Fit Cisl ed Ugl Trasporto Aereo le procedure di raffreddamento, previste dalla legge sul diritto di sciopero nei servizi essenziali, per preparare la mobilitazione di tutti i lavoratori del comparto aereo”. Ne dà notizia la Uiltrasporti, spiegando che “se l’assenza di risposte da parte del Governo, anche sulla vertenza Alitalia, dovesse proseguire sarà inevitabile mobilitarsi nel settore”.
Roma 1 febbraio - “Attivate unitariamente con Filt Cgil, Fit Cisl ed Ugl Trasporto Aereo le procedure di raffreddamento, previste dalla legge sul diritto di sciopero nei servizi essenziali, per preparare la mobilitazione di tutti i lavoratori del comparto aereo”.
Published in Comunicati Stampa
Le Segreteria nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA hanno avviato le procedure di raffreddamento per la mobilitazione nazionale del trasporto aereo e di Alitalia, a cause delle  incertezze che aleggiano sull'intero settore.
Le Segreteria nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA hanno avviato le procedure di raffreddamento per la mobilitazione nazionale del trasporto aereo e di Alitalia, a cause delle  incertezze che aleggiano sull'intero settore.
Le Segreteria nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA hanno avviato le procedure di raffreddamento per la mobilitazione nazionale del trasporto aereo e di Alitalia, a cause delle  incertezze che aleggiano sull'intero settore.
Uiltrasporti, congiuntamente a Filt Cgil e Ugl TA, ha inviato una lettera al Ministro Di Maio, in cui si richiama l'impegno assunto dal Ministro di dotare il Trasporto Aereo di una norma di sostegno di riferimento contrattuale minimo, per spingere il settore a competere su logiche industriali e non di deregolamentazione contrattuale. Si chiede, inoltre, un incontro urgente sul tema.
Uiltrasporti, congiuntamente a Filt Cgil e Ugl TA, ha inviato una lettera al Ministro Di Maio, in cui si richiama l'impegno assunto dal Ministro di dotare il Trasporto Aereo di una norma di sostegno di riferimento contrattuale minimo, per spingere il settore a competere su logiche industriali e non di deregolamentazione contrattuale. Si chiede, inoltre, un incontro urgente sul tema.
Uiltrasporti, congiuntamente a Filt Cgil e Ugl TA, ha inviato una lettera al Ministro Di Maio, in cui si richiama l'impegno assunto dal Ministro di dotare il Trasporto Aereo di una norma di sostegno di riferimento contrattuale minimo, per spingere il settore a competere su logiche industriali e non di deregolamentazione contrattuale. Si chiede, inoltre, un incontro urgente sul tema.
Page 9 of 9
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma - Tel. 06 862671 - Fax 06 86207747
C.F. 80403560586